Focaccia genovese di Antonino Esposito

Chi non ha mai provato la tipica focaccia genovese? Oltre che dall'impasto alto e soffice, la focaccia genovese è caratterizzata dalle immancabili olive verdi. Allora, vediamo come prepararla?

Antonino Esposito
Preparazione
Passo 1
Per l’impasto

In una ciotola stemperate il lievito di birra nell’acqua. Aggiungete la pasta di riporto (in mancanza la ricetta resta invariata) e mescolate ancora. Unite, poco a poco, le farine e infine l’olio. Amalgamate energicamente, formate un panetto e fatelo lievitare per almeno 10 ore (o 24 ore se la lievitazione avverrà in frigorifero).
Passo 2
Trascorso il tempo di lievitazione, lavorate ancora per qualche minuto, formate un panetto, coprite con la ciotola e fate riposare per 30 minuti.
A questo punto stendete l’impasto in una teglia, coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare per altri 30 minuti.
Passo 3
A questo punto picchiettate la superficie con la punta delle dita, spennellate con l’olio e aggiungete le olive e granelli di sale grosso.
Infornate in forno già caldo a  220° C e fate cuocere per 10 minuti (se è possibile mantenete più alta la temperatura sotto); poi cuocete per altri 5 minuti con il lato superiore del forno.
Sfornate e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

1 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
80 g Olive verdi
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale grosso
Per l'impasto
300 ml Acqua
25 ml Olio extravergine di oliva
400 g Farina 00
5 g Farina di mais
12 g Sale
30 g Lievito madre
2 g Lievito di birra