Focaccia genovese

La focaccia genovese, o fugassa com'è chiamata in dialetto, è una ricetta tipica della cucina ligure e una delle pizze più amate. Qui di seguito ve la proponiamo sia nella ricetta tradizionale che nella versione con le cipolle.
Preparazione
Passo 1
Versate la farina in una ciotola, unite 80 g di olio, l’estratto di malto, un pizzico di sale fino e l’acqua e impastate per un paio di minuti. Aggiungete il lievito, un po’ di acqua e lavorate ancora. Trasferite il tutto su una spianatoia infarinata e lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla e fate lievitare per 1 ora. Riprendete l’impasto, lavoratelo nuovamente per qualche minuto e fate lievitare per 20 minuti.
Passo 2
Dividete la pasta a metà e adagiate ciascuna in una teglia dai bordi bassi, unta con olio. Lavoratele con i polpastrelli per adattarle alla
teglia e ottenere i classici fori della focaccia. Spolverizzate la superficie con un po’ di sale grosso, bagnate con poca acqua e irrorate con abbondante olio. Lasciate lievitare per 3-4 ore e infornate a 200° C per 15-20 minuti.
Passo 3
Per la ricetta con le cipolle

Affettate sottilmente 1 cipolla, raccoglietela in una ciotola, conditela con un filo di olio e sale fino e distribuitela sulla superficie delle focacce. Fate cuocere a 200° C per 20-30 minuti.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
per la focaccia genovese classica
800 g Farina di grano
40 g Estratto di malto
16 g Lievito di birra
3 dl Acqua
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Sale grosso
per la ricetta con le cipolle
q.b. Sale
1 Cipolle bianche
q.b. Olio extravergine di oliva