Torta Tatin

All'anagrafe tarte des demoiselles Tatin, il dolce alle mele che grazie ad un fortunato "errore", ha fatto breccia nel cuore dei francesi. Chef Palmieri ci svela i segreti della sua torta Tatin. La leggenda narra che alla fine del XIX secolo, le ormai famose sorelle Tatin, cuoche di professione, affaccendate a servire i loro avventori, per sbaglio dimenticarono di mettere il fondo di pasta brisée alla torta di mele e, prese dal panico, decisero di aggiungerla sopra a metà cottura. Il risultato? Le mele caramellate con zucchero e vaniglia conquistarono non solo la tavolata, ma l'intera nazione. Un dessert goloso perfetto da servire a fine cena ma anche per una tenera e nutriente colazione. Studiamo la ricetta della torta Tatin con Armando Palmieri.  
Preparazione
Passo 1
Per la preparazione della pasta brisèe guardate il video.
Passo 2
Mondate le mele e tagliatele a spicchi grandi. Formate un caramello con burro, zucchero e vaniglia.

Disponete le mele sul fondo della padella dove è stato preparato il caramello e lasciare cuocere 5 minuti.
Passo 3
Stendete la pasta brisèe coprendo la superficie della torta. Infornate a 200 °C per 15 minuti, quindi abbassate a 180 °C e procedete la cottura per altri 15 minuti. Capovolgete la tarte quando è tiepida.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
Per la pasta brisée
250 g Farina debole
125 g Burro
20 g Tuorli
60 g Acqua
Per il ripieno
160 g Burro
8 Mele
160 g Zucchero
1 Vaniglia
q.b. Gelatina alimentare