Torta rovesciata di fichi e robiola

La ricetta della torta rovesciata di fichi e robiola è ideale per non fare il solito dolce ma andare comunque sul sicuro: la ricetta è di Sergio Maria Teutonico che utilizza il formaggio cremoso per dare un gusto delicato alla torta, insieme all'uvetta ammollata nel rum e ai fichi. Il risultato sarà una torta equilibrata, semplice e originale. Foto di Angela De Santis
Preparazione
Passo 1
In una ciotola lavorate a lungo la robiola con le uova e lo zucchero; aggiungete la farina e l'uvetta, ammollata in acqua e rum, e ben strizzata, e mescolate con cura. Lasciate riposare il composto per una decina di minuti.
Passo 2
Sciacquate accuratamente i fichi e fateli a fettine con tutta la buccia; disponeteli in una tortiera, imburrata e spolverizzata con lo zucchero di canna.  Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, unite il lievito e lavorate velocemente con un cucchiaio.
Passo 3
Versate il composto nella tortiera, infornate a 160 °C e fate cuocere per circa 45 minuti. Trascorso il tempo di cottura, sfornate la torta e lasciate raffreddare. Sformate la torta, capovolgendola in un piatto da portata, guarnite con un fico a fettine e servite.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
500 g Fichi
300 g Farina 00
200 g Zucchero
80 g Uvetta
50 g Rum
4 Uova
1 bustina Lievito per dolci
200 g Robiola
q.b. Zucchero di canna
q.b. Burro