Tartufi di cioccolato e nocciole

Piccoli e gustosi, questi tartufi di cioccolato e nocciole sono uno di quei dolcetti "senza pietà": non riuscirete mai a mangiarne uno solo... perché ce n'è sempre un altro, e un altro ancora, da assaporare... Provate a prepararli in casa: è una ricetta molto più facile di quel che si pensi.
Preparazione
Passo 1
Mettete nel mixer le nocciole e lo zucchero, tritate finemente e tenete da parte. Spezzettate il cioccolato con un coltello e mettetelo in un recipiente di acciaio o rame, adatto per una cottura a bagnomaria. Versate la panna sul cioccolato e immergete il recipiente in acqua bollente, ma non in ebollizione. Mescolate con la frusta a mano finché il composto non diventa fluido e omogeneo. A piacere, potete profumare con il rum.
Passo 2
Togliete il recipiente dal bagnomaria e continuate a sbattere energicamente con la frusta finché, sollevandola, la crema non vi sembrerà compatta. Aggiungete le nocciole tritate e mescolate con cura. Lasciate la crema ottenuta in frigorifero per almeno 20 minuti.
Passo 3
Trascorso il tempo, setacciate il cacao su un foglio di carta forno o su un piatto e, aiutandovi con due cucchiaini, formate delle palline di crema al cioccolato, che lascerete cadere sul cacao setacciato.
Passo 4
Setacciate sopra dell’altro cacao e passate velocemente le palline tra le mani raffreddate con ghiaccio (così eviterete che il calore sciolga il cioccolato), per dar loro la forma tondeggiante. Se necessario, spolverizzate le palline ottenute con altro cacao setacciato, mettetele nei pirottini di carta e fatele riposare in frigo per almeno 2 ore prima di servire.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

20 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
20
+
200 g Cioccolato fondente
2 dl Panna
2 bicchieri Rum
100 g Nocciole
1 cucchiaino Zucchero
50 g Cacao in polvere