Spongata

Spongata

Come preparare la classica spongata casereccia

La spongata è un dolce squisito e ricco di sapori aromatici e speziati della frutta secca.

La spongata: un tradizionale dolce delle feste

La spongata è un dolce classico della cucina dell'Emilia-Romagna riservato alla festa di Natale. La spongata è una torta piatta in cui una pasta sottile, gustosa e croccante racchiude una farcitura di mandorle, nocciole, pinoli, miele, uvetta, frutta candita e altre spezie. La storia di questo dolce risale a diversi secoli fa e, secondo alcune testimonianze, venne creato nella tradizione ebraica intorno al Trecento in Spagna e, in seguito, venne portato in Italia. La leggenda vuole che la torta divenne tanto apprezzata che persino il Duca Francesco Sforza di Milano chiese di assaggiarla. La preparazione della spongata è lunga, infatti richiede almeno due giorni di riposo prima di essere servita. Ha un sapore ricco e gustoso e ha profumi inebrianti di cannella e spezie che si adattano perfettamente al periodo natalizio. I vostri commensali ameranno sicuramente questo dessert!

Preparazione
Passo 1
"Lavorate la farina con il burro, lo zucchero, un pizzico di sale e 50 g di vino fino a ottenere un impasto sodo. Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente, mettete in frigo e lasciate riposare per almeno un’ora. Fate ammollare l’uvetta in acqua tiepida."
Passo 2
"Raccogliete il miele in una casseruola; frullate le mandorle, le noci, i pinoli e le nocciole con le fette biscottate, unite tutto al miele fuso e amalgamate. Aggiungete le scorze candite tritate, l’uvetta ben strizzata, la cannella, un pizzico di noce moscata e di pepe, e amalgamate ancora. Rimettete la casseruola sul fuoco e fate cuocere, mescolando, fino a ottenere un composto omogeneo. Levate e lasciate riposare per almeno 3 ore."
Passo 3
"Stendete la pasta in una sfoglia spessa circa 3 mm e ricavate due dischi rispettivamente di 22 cm e di 24 cm di diametro. Imburrate e infarinate uno stampo da 22 cm (dai bordi bassi), mettete sul fondo il disco di pasta di diametro inferiore e distribuite la farcia preparata. Coprite con l’altro disco di pasta, sigillate i bordi e lasciate riposare per circa 1 ora."
Passo 4
"Mettete in forno già caldo a 190 °C e fate cuocere per 20 minuti. Sfornate, sformate su una gratella e lasciate raffreddare, Avvolgete la spongata in un foglio di alluminio, chiudetela in una scatola a chiusura ermetica e lasciatela riposare per almeno 3 giorni. Levate, spolverizzate di zucchero a velo e servite."

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

8 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
8
+
100 g Miele di acacia
75 g Vino bianco
50 g Fette biscottate
25 g Mandorle
25 g Noci
25 g Nocciole
25 g Uvetta
25 g Scorza d'arancia
15 g Pinoli
10 g Zucchero
5 g Cannella
q.b. Noce moscata
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Zucchero a velo