Semifreddi all’Amaretto

Semifreddi all’Amaretto

I Semifreddi all’Amaretto, dei gelatini da servire per merenda o al termine di un pasto.

Golosissimi i Semifreddi all’Amaretto, facili da realizzare colpiranno i vostri ospiti.

Scopriamo come realizzare dei Semifreddi all’Amaretto, un dolce gustoso e ricco di sapore

Si tratta di una realizzazione molto semplice che richiede poco tempo, i Semifreddi all’Amaretto sono un dolce golosissimo che stupirà i vostri ospiti o la vostra famiglia. L’Amaretto diffuso in tutta Italia affonda le sue radici nel Medioevo. Si tratta di un tipico biscotto con pasta di mandorle. Ne esistono due versioni una morbida, di Sassello, e una croccante e friabile, di Saronno. Il gusto della pasta di mandorle viene arricchito dalle mandorle dolci e dalle mandorle amare. In Italia la sua produzione più importante è in Lombardia. In questa preparazione l’amaretto viene accompagnato dalla cioccolata fondente. Realizzerete dei veri e propri gelati in stecco croccanti dove il gusto dell’amaretto si fonde a quello del cioccolato. Ottimi come fine pasto ma anche come merenda o piacevole momento di break nelle giornate calde quando si sente il bisogno di ricaricarsi e rinfrescarsi.

Preparazione
Passo 1
Versate i tuorli e lo zucchero in una ciotola e montateli con una frusta elettrica a bagnomaria. Levate dal fuoco e lasciate intiepidire, mescolando il composto ogni tanto. Nel frattempo, montate anche la panna, quindi incorporatela delicatamente.
Passo 2
Sbriciolate gli amaretti, tritate il cioccolato fondente e unite il tutto al composto. Distribuite quest’ultimo negli stampini, aggiungete un bastoncino di legno in ogni stampino, livellate e mettete in freezer per circa 5 ore. Trascorso il tempo, levate e servite.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
170 g Panna
2 Tuorli
25 g Zucchero
30 g Cioccolato fondente
15 Amaretti