Pesche all'alchermes

Le pesche all'alchermes sono un dolce ideale da servire in occasione di feste e buffet sia eleganti che informali. Proviamo a prepararle con questa semplice ricetta. La Vespa Teresa è a Castel Bolognese da Giovanna, una ex mugnaia che conserva ancora la mola del mulino. Ricorda di come, durante la guerra, i soldati americani davano ai bambini la cioccolata, allora bene di lusso! Giovanna cucina le pesche all'alchermes.
Preparazione
Passo 1
Lavorate le uova con lo zucchero e la vanillina, incorporate, poi, gli altri ingredienti fino a ottenere un impasto morbido.

Formate tante palline grandi come una noce (potete aiutarvi anche usando la forma di un bicchierino da whisky), distribuitele su una placca rivestita di carta forno mantenendole a qualche centimetro di distanza.

 
Passo 2
Cuocete le peschine a 180° C  per circa 15 minuti.

Sfornate a fate raffreddare.
Passo 3
Una volta fredde scavate leggermente con un cucchiaio la parte piatta delle due e spalmate uno strato di crema, unite le due parti.

Bagnate le peschine con l’alchermes mettendolo dentro un piatto fondo e facendoci rotolare per due o tre volte la pasta poi rotolatela nello zucchero.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
400 g Farina di grano
150 g Zucchero
80 g Burro
2 Uova
4 cucchiai Latte
1 bustina Vanillina
1 bustina Lievito
q.b. Alchermes
q.b. Crema al cioccolato