Nodini alla Cannella con Uvetta

Nodini alla Cannella con Uvetta

Dolci brioche con uvetta e cannella a forma di nodini

Nodini alla Cannella con Uvetta con la loro tipica forma annodata sono delle soffici e fragranti brioche da gustare a colazione o a merenda

Come preparare i Nodini alla Cannella con Uvetta

Ecco a voi un'idea creativa per un dolce che combina in modo meraviglioso una semplicità estrema a una straordinaria golosità: i nodini alla cannella con uvetta! All'interno dell'impasto, ottenuto a partire sia da farina normale che da manitoba, incontrerete un ripieno che non mancherà di sorprendervi e deliziarvi con la sua dolce delicatezza.

I chicchi di uvetta costituiscono, naturalmente, il goloso ingrediente principale della farcitura; a essi si sposa poi una crema in cui figura innanzitutto la cannella in polvere, accompagnata da burro e zucchero di canna. Anche l'aspetto di questo piatto ne rappresenta una caratteristica saliente: l'impasto viene avvolto, per l'appunto, nella forma di tanti piccoli nodi, che risultano particolarmente graziosi alla vista.

I nodini alla cannella con uvetta sono ideale da gustare a colazione o a merenda, se si vuole assaporare una brioche sana e genuina e naturalmente fatta a casa. Scopriamo subito, allora, le quattro fasi della ricetta per preparare al meglio, e infine gustare, dei deliziosi nodini alla cannella con uvetta!

Preparazione
Passo 1
Ammollate l’uvetta in acqua per una decina di minuti, strizzatela, asciugatela per bene e tenete da parte. Fate sciogliere a bagnomaria 75 g di burro, quindi versate in un pentolino il latte e fatelo intiepidire a fuoco basso.
Passo 2
Mettete in una ciotola le due farine, unite il latte tiepido, le uova, il sale, lo zucchero semolato, il burro fuso e il lievito, e lavorate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate una palla e lasciatela lievitare, avvolta con la pellicola trasparente, per circa 1 ora.
Passo 3
Raccogliete in un’altra ciotola lo zucchero di canna, il burro restante e la cannella, e amalgamate bene, fino a ottenere una consistenza cremosa. Riprendete l’impasto ormai lievitato e, con un matterello, formate un rettangolo di 1/2 cm di spessore; quindi stendete su metà rettangolo la crema ottenuta e distribuite l’uvetta sull’altra metà.
Passo 4
Richiudete bene a libro, schiacciate leggermente con le mani, e ritagliate tante strisce di pasta di circa 1,5 cm di larghezza. Formate con ogni striscia un nodino, trasferite tutto su una teglia rivestita con carta forno, coprite con la pellicola trasparente, e lasciate riposare per 20-30 minuti. Infornate a 180 °C e fate cuocere per circa 15 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare su una gratella e servite.

Dettagli

Tempo

45 minuti

Porzioni

22 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
22
+
400 g Farina di grano
200 g Farina manitoba
200 g Zucchero di canna
150 g Burro
100 g Zucchero
60 g Uvetta
20 g Lievito di birra
2 Uova
3 cucchiaini Cannella
2 dl Latte
5 g Sale