Mostarda di Zucca

Mostarda di Zucca

Mostarda di zucca: un dolce goloso e diverso dal solito

La mostarda di zucca è una sfiziosa conserva dolce che può essere utilizzata per arricchire di gusto dei fantastici dessert.

Come preparare in casa la deliziosa e invitante mostarda di zucca, una conserva sfiziosa e perfetta da gustare in ogni occasione

La zucca è un ortaggio dal sapore delicato e unico nel suo genere, ottimo per preparare piatti sia dolci che salati. Purtroppo la sua stagionalità ci permette di godere della sua bontà soltanto nel periodo autunnale, a meno che non la si conservi sotto vetro. Oggi vi spieghiamo nel dettaglio come confezionare in tutta semplicità dei meravigliosi vasetti di mostarda di zucca, ideale sia da assaporare a colazione, sia da utilizzare per la realizzazione di genuini dolci fatti in casa. La mostarda di zucca di prepara con il miele, la senape e l'immancabile vino bianco. Un abbinamento decisamente particolare e dal sapore intenso, che arricchirà qualsiasi dessert vogliate preparare. Ottima da accompagnare a biscotti, ciambelline o crostate, ma anche da mangiare semplicemente con delle fette biscottate o del pane al mattino.

Preparazione
Passo 1
"Tagliate la polpa di zucca a dadini. Raccogliete la dadolata in una casseruola, coprite con acqua fredda, mettete su fuoco medio e fate cuocere per circa 20 minuti. Trascorso il tempo, scolate la dadolata, distribuitela su un canovaccio pulito, senza sovrapporla e lasciatela asciugare."
Passo 2
"Versate il vino in un’altra casseruola. Aggiungete il miele, la senape, un pizzico di sale e qualche grano di pepe, e mettete sul fuoco. Portate a ebollizione e proseguite la cottura, mescolando spesso, finché non avrete ottenuto uno sciroppo denso (ci vorrando circa 10-15 minuti)."
Passo 3
"Distribuite la dadolata di zucca nei vasetti di vetro sterilizzati. Versate lo sciroppo ancora bollente e chiudeteli ermeticamente."
Passo 4
"Mettete i vasetti, ciascuno avvolto in un canovaccio, in una pentola sufficientemente alta e copriteli di acqua fredda. Portate a ebollizione e sterilizzate per circa 1 ora. Levate dal fuoco e lasciate raffreddare. Scolate i vasetti, asciugateli, etichettateli e conservateli in un luogo buio, fresco e asciutto, per almeno 1 settimana prima di consumare la mostarda, magari in abbinamento a formaggi stagionati."

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Bollito o lessato

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
1 kg Zucca
2 bicchieri Vino bianco
150 g Miele
1 cucchiaino Senape
q.b. Sale
q.b. Pepe