Marmellata Mojito al Cetriolo

Marmellata Mojito al Cetriolo

Marmellata mojito al cetriolo: vediamo come fare

Marmellata mojito al cetriolo: di seguito i passaggi della ricetta.

Come preparare la marmellata mojito al cetriolo

Oggi vi proponiamo la sfiziosa ricetta della marmellata mojito al cetriolo! La freschezza di questa conserva la rende perfetta per essere gustata durante la stagione estiva, come saporito accompagnamento ai vostri momenti di break. La fragranza inconfondibile del lime si unisce alla carica del mojito. Il risultato è un irrinunciabile mix golosissimo e frizzante, che con la sua originalità sorprenderà chiunque lo assaggerà. Ci accompagna nelle sette fasi della preparazione lo chef Massimo Malantrucco, che ha gentilmente messo a disposizione dei lettori la sua personale ricetta. Pronti a servire la marmellata mojito al cetriolo e a deliziare tutti i vostri ospiti? Allora andiamo subito a scoprire nel dettaglio i passaggi del procedimento per portare in tavola questa meravigliosa conserva. Procuratevi tutto l'occorrente necessario e cimentate le vostre doti in questo dolce esperimento culinario!
Preparazione
Passo 1

Per la marmellata di lime

Mettete i lime in ammollo in acqua e bicarbonato per circa un’ora, quindi lavateli sotto l’acqua corrente fredda e con una spazzolina eliminate ogni impurità. Tagliateli a fette di circa 3 mm ed eliminate i semi; trasferiteli in un tegame, coprite con acqua e portate a bollore per 3 minuti.
Passo 2
Trascorso questo tempo, scolateli e tritateli al coltello fino a ottenere dei pezzetti di circa 5 mm. Raccoglieteli in una pentola, aggiungete lo zucchero, mettete sul fuoco e fate bollire per 20 minuti. Togliete dal fuoco e fate riposare per 24 ore, quindi rimettete sul fuoco e fate cuocere per circa 20 minuti.
Passo 3
Per la marmellata di cetriolo: tagliate i cetrioli a fette di 1/2 cm. Raccoglietele in una ciotola, aggiungete lo zucchero, le foglie di menta e il succo di limone, mescolate per bene e lasciate macerare per 12 ore. Trascorso il tempo di macerazione, togliete le foglie di menta e tenetele in parte.
Passo 4
Raccogliete il tutto in un tegame, mettete su fiamma vivace e fate prendere il bollore; quindi abbassate la fiamma e lasciate bollire, senza coperchio, per circa 20 minuti. Levate e lasciate raffreddare fino a 90 °C di temperatura. Profumate con le foglie di menta e mescolate per bene. Lasciate raffreddare, incoperchiate, mettete da parte, e fate riposare per 24 ore.
Passo 5
Trascorso il tempo, eliminate la menta. Frullate con un frullatore a immersione, utilizzando un paraschizzi per maggiore sicurezza; rimettete sul fuoco e fate prendere il bollore a fiamma vivace. Quindi, abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per altri 20 minuti.
Passo 6
Se le marmellate non avessero raggiunto la giusta consistenza, fatele raffreddare, copritele e lasciatele riposare per 24 ore, quindi ripetete la procedura, rispettando i tempi di cottura di 20 minuti e il riposo di 24 ore, finché la consistenza non sarà raggiunta.
Passo 7
Distribuite le marmellate bollenti a strati alterni nei vasetti di vetro da circa 200 g. Chiudeteli e sterilizzateli in acqua calda per 20 minuti (non capovolgete i vasetti: altrimenti i due gusti si mescolerebbero). Levateli, asciugateli e conservate in un luogo fresco e asciutto.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Difficoltà

FACILE

Cottura

Bollito o lessato

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
500 g Lime
250 g Zucchero
1 cucchiaio Bicarbonato
500 g Cetrioli
6 foglie Menta
1 Limoni