Krapfen arlecchino

Krapfen arlecchino

Ecco la ricetta dei krapfen arlecchino

I krapfen arlecchino vengono formati con due dischetti di colore diverso: da tale caratteristica deriva il nome della ricetta

Come preparare i Krapfen arlecchino

I krapfen arlecchino sono degli ottimi pasticcini ripieni che provengono dalla ricca tradizione austriaca. Si tratta di una ricetta decisamente particolare: comprende, infatti, molti ingredienti profondamente diversi fra loro, accostati tuttavia in maniera impeccabile. Questa originalità si può notare fin già dall'impasto: esso, ottenuto con patate schiacciate, farina, burro, zucchero e uova, viene spezzato in tre parti, e ad ognuna di esse viene fatta un'aggiunta differente: una viene lasciata bianca, alla seconda viene sommato del cacao in polvere e alla terza una barbabietola rossa frullata. Tutte, però, sono accomunate dalla presenza delle fragranze irresistibili della vanillina e della scorza grattugiata di limone. La farcitura è a base di confettura di albicocche, ed è racchiusa da due dischetti di diverso colore. Scopriamo la ricetta!

Preparazione
Passo 1
"Lessate le patate per 30 minuti, a partire dal bollore. Scolatele, passatele allo schiacciapatate, raccogliendole in una ciotola, e lasciate raffreddare. Setacciate la farina sulla spianatoia, fate la classica fontana e unite al centro le patate passate. Aggiungete le uova, lo zucchero, il burro, la vanillina, la buccia grattugiata del limone e il lievito, stemperato in un po’ latte tiepido, e lavorate fino a ottenere un impasto sodo e omogeneo."
Passo 2
"Dividete l’impasto in tre: uno lasciatelo bianco, al secondo incorporate il cacao; al terzo la barbabietola, frullata. Tenete da parte e lasciate lievitare per 20 minuti. Trascorso il tempo, stendete i tre impasti allo spessore di 1 cm e con un coppapasta tagliate tanti dischetti di tre colori del diametro di 5-6 cm."
Passo 3
"Farcite i dischetti con la confettura, accoppiandoli per colori diversi, sigillate i bordi, disponeteli in una teglia foderata con carta forno, coprite con un foglio di pellicola trasparente e lasciate lievitare in ambiente tiepido per circa 1 ora."
Passo 4
"Friggete i bomboloni in abbondante olio ben caldo, pochi alla volta, girandoli a metà cottura. Man mano che sono pronti, scolateli su carta assorbente da cucina, tamponandoli leggermente. Al termine, spolverizzateli con un po’ di zucchero a velo e servite."

Dettagli

Tempo

50 minuti

Porzioni

20 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
20
+
500 g Patate
500 g Farina di grano
50 g Burro
75 g Zucchero
3 Uova
1 Limoni
1 bustina Vanillina
40 g Lievito di birra
30 g Cacao in polvere
q.b. Latte
q.b. Confettura di albicocca
q.b. Olio di arachidi
q.b. Zucchero a velo