Crostata con Meringhe Limone e Menta

Crostata con Meringhe Limone e Menta

La crostata con meringhe limone e menta ai profumi di Sicilia

La crostata con meringhe limone e menta è una deliziosa torta raffinata e semplice allo stesso tempo.

Crostata con meringhe limone e menta: fresca delizia d'estate

La crostata con meringhe limone e menta è una torta fresca e saporita ideale da gustare in un caldo pomeriggio d'estate. La deliziosa composizione viene presentata nella nostra ricetta in tutta la sua arte. Le meringhe sono adagiate su una crema gialla a base di limoni e foglioline di menta arricchiscono tutto. È un dolce delizioso e ricco di sapori e profumi straordinari. L'accostamento di limone e menta fa pensare ai tipici sapori di Sicilia e, in generale, alla cucina mediterranea. La crostata con meringhe limone e menta ha un gusto e un aroma senza eguali. Le meringhe italiane sono state inventate per la prima volta, alla corte del Re di Francia, dalla fantasia del cuoco Gasparini. La ricetta della crostata con meringhe limone e menta trae ispirazione da luoghi ricchi di agrumi e crea un dessert ideale da preparare in occasioni di feste speciali o altri avvenimenti. I vostri commensali saranno veramente colpiti da questa delicata delizia di sapori.
Preparazione
Passo 1

Preparate le meringhe

Montate gli albumi a neve con una frusta. Incorporate man mano lo zucchero a velo e l’altro zucchero, e continuate a lavorare fino a ottenere un composto liscio, lucido e ben sodo (ci vorranno circa 6 minuti).
Passo 2
Raccogliete il composto in un sac à poche con bocchetta liscia, foderate la placca del forno con un foglio di carta forno e formate tanti bottoncini di circa 2 cm di diametro. Mettete in forno già caldo a 70 °C e fate cuocere per 2 ore, con lo sportello leggermente aperto. Spegnete e lasciate raffreddare in forno per un’oretta.
Passo 3
Stendete la pasta brisée in una sfoglia spessa 3 mm e foderate lo stampo, imburrato e infarinato, facendola aderire bene la pasta al fondo e ai bordi. Bucherellate il fondo e trasferite in frigo per 1 ora. Trascorso il tempo di riposo, coprite il fondo con un foglio di carta forno, riempite con i fagioli secchi e infornate a 160 °C per 10 minuti. Levate, eliminate la carta e i fagioli e lasciate raffreddare.
Passo 4

Per la crema

In una ciotola lavorate le uova con lo zucchero a velo e la fecola fino a ottenere un composto spumoso. Spremete i limoni, filtrate il succo e raccoglietelo in una casseruola. Unite il burro, mettete sul fuoco e portate a leggera ebollizione. Levate e aggiungete il tutto al composto di uova.
Passo 5
Cuocete a bagnomaria, mescolando, fino ad addensare. Togliete dal fuoco, incorporate la colla pesce, ammollata e ben strizzata, passate tutto a un colino a trama fitta e lasciate intiepidire. Al termine, farcite la torta con la crema preparata e lasciate raffreddare completamente.
Passo 6
Disponete le meringhe sulla crema, fino a coprire tutta la superficie della torta. Spolverizzate con un po’ di buccia grattugiata del limone e del lime, decorate con qualche ciuffetto di menta e servite.

Dettagli

Tempo

50 minuti

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
8 Albumi d'uovo
240 g Zucchero a velo
200 g Zucchero
300 g Pasta brisée
q.b. Burro
q.b. Farina di grano
q.b. Fagioli cannellini
4 Limoni
4 Uova
1 Colla di pesce
8 g Fecola
1 Stampo
1 Lime
1 Menta