Crostata alle due confetture

Crostata alle due confetture

La ricetta della Crostata alle due confetture

Come preparare la Crostata alle due confetture

La ricetta della Crostata alle due confetture

La Crostata alle due confetture è la classica ricetta per preparare un delizioso dolce da gustare soprattutto a cena con gli amici o i parenti e in modo particolare in inverno. La particolarità di questa ricetta è che riesce a mettere insieme due tipologia differenti di confetture, da un lato quella molto dolce di fragole e dall'altro la confettura di albicocche. L'unione è senza dubbio un piacere non solo per le papille gustative, ma anche per la vista grazie all'esplosione di colori. La Crostata alle due confetture è la ricetta ideale per quei momenti in cui magarisi è indecisi su quale marmellata utilizzare o quando se ne hanno piccole quantità di vario gusto. Il segreto per realizzare questa particolare crostata è quello di disporre prima la pasta frolla, creando magari dei rombi, e solo successivamente riempire i vuoti con le confetture, alternando i due gusti.

Preparazione
Passo 1
Imburrate e infarinate lo stampo. Stendete la pasta frolla in una sfoglia sottile (tenetene da parte un po’) e foderate lo stampo. Con la pasta rimasta, realizzate alcune striscioline.
Passo 2
Disponete le striscioline sulla crostata, incrociandole a formare tanti rombi, e premetele bene con le dita. Farcite la crostata riempiendo i rombi con le due confetture, alternandole per tipo.
Passo 3
Spennellate la superfice con un po’ di latte, mettete in forno preriscaldato a 180 °C e fate cuocere per circa 40 minuti. Trascorso il tempo, sfornate, lasciate raffreddare, sformate e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
300 g Pasta frolla
150 g Confettura di fragole
150 g Confettura di albicocca
q.b. Latte