Clafoutis sfogliato ai fichi

Il clafoutis è uno squisito dolce regionale francese molto semplice e rapido da preparare. Oggi il clafoutis viene usato anche per ricette con altra frutta o persino in versione salata. Infatti le ciliegie del classico clafoutis possono essere sostituite da albicocche, pesche, more, prugne, pere, mele e altri frutti. Cristina Lunardini ci svela la sua ghiotta versione di clafoutis sfogliato ai fichi!
Preparazione
Passo 1
Tirare la pasta sfoglia e rivestire una tortiera in ceramica bianca da forno, facendo sbordare la pasta, per evitare che i bordi si abbassino; bucare spolverare con metà dello zucchero di canna e delle mandorle a lamelle, mettere in forno a 190°, se avete un forno che può differenziare la temperatura tra cielo e terra, infornate a forno caldo, lasciando acceso solo sopra.
Passo 2
Sbattere le uova con lo zucchero, unire la maizena, la vaniglia poi diluire con la panna e il latte.

Pulire i fichi e tagliarli a spicchi, disporli sulla base della sfoglia precotta, dopo aver steso un velo di marmellata; coprire con la pastella, spolverare con zucchero di canna e il resto delle mandorle e infornare a 180° per 40 minuti circa.
Passo 3
Nel frattempo preparare lo zabaione: sbattete in una casseruolina i tuorli con lo zucchero, incorporatevi un cucchiaio di maizena e, poco per volta e sempre mescolando, il Marsala ben riscaldato sul fuoco; cuocete lo zabaione a bagnomaria finché si sarà addensato.

Servite il clafoutis con lo zabaione di accompagnamento.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Difficoltà

FACILE

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
1 Pasta sfoglia
500 g Fichi
80 g Marmellata di fichi
80 g Mandorle
80 g Zucchero di canna
Per la pastella
3 Uova
60 g Zucchero
1 Panna
100 g Latte
20 g Amido di mais
1 Vaniglia
Per lo zabaione
150 g Zucchero
3 Tuorli
150 g Marsala