Charlotte con Chantilly allo Zabaione e Nocciole pralinate

Charlotte con Chantilly allo Zabaione e Nocciole pralinate

Charlotte con chantilly allo zabaione e nocciole pralinate: scopriamone la ricetta

Charlotte con chantilly allo zabaione e nocciole pralinate: fra le fette di biscuit si notano la chantilly e le nocciole pralinate

Come preparare la Charlotte con Chantilly allo Zabaione e Nocciole pralinate

Oggi vi presentiamo una golosa proposta di dessert, che non manca certo di originalità e di una particolare eleganza: la charlotte con chantilly allo zabaione e nocciole pralinate! Otterrete un dolce ottimo fin già dall'impasto, a base di fette di biscuit savoiardo alla nocciola; è garantito, inoltre, che il ripieno vi delizierà: le nocciole pralinate accompagnano una meravigliosa chantilly allo zabaione, in cui spicca qualche decisa goccia di marsala secco. La decorazione costituisce poi il tocco finale che donerà stile e raffinatezza all'intera portata: riccioli di chantilly e nocciole intere completano un quadro già fantastico. Se siete convinti di voler gustare la vostra charlotte con chantilly allo zabaione e nocciole pralinate, scopriamo subito le cinque fasi per sfornarla e servirla infine in tavola: avrete il successo assicurato!

Preparazione
Passo 1
Per le nocciole: versate lo zucchero in una casseruola con 2 cucchiai di acqua. Portate a ebollizione e fate cuocere fino a ottenere un caramello dal colore biondo. Aggiungete le nocciole e proseguite la cottura; quando le nocciole saranno lucide e ben caramellate, unite fuori dal fuoco il burro. Mescolate, stendete su un foglio di carta forno e fate raffreddare.
Passo 2
Per la chantilly: con una frusta lavorate i tuorli con lo zucchero; aggiungete l’amido di mais e il marsala, e mescolate ancora. Portate a ebollizione il latte con la panna, unite il composto di tuorli e zucchero, mescolate, rimettete sul fuoco e portate a ebollizione. Quando la crema si sarà addensata, spegnete, fate raffreddare e conservate in frigo.
Passo 3
Intanto preparate il buscuit: montate a neve ben ferma gli albumi con lo zucchero. Quando il composto sarà lucido, unite i tuorli, la farina, setacciata, e quella di nocciole. Con un sac à poche con bocchetta liscia, stendete il composto su una teglia, foderata con carta forno, e cospargete con lo zucchero di canna. Infornate e fate cuocere a 200 °C per 8-10 minuti. Quando il biscuit sarà ben dorato, sfornate e lasciate raffreddare.
Passo 4
Una volta che il biscuit è freddo, riprendete la crema e lavoratela con una frusta per darle una consistenza vellutata. Pesatene 400 g, unite la panna semimontata, e amalgamate.
Passo 5
Disponete in ogni anello una base di biscuit; farcite con la chantilly allo zabaione (utilizzando un sac à poche con bocchetta rigata) e aggiungete le nocciole pralinate (tenendone da parte alcune per decorare). Continuate con un secondo strato di biscuit e completate con altra chantilly. Al termine, mettete in frigo per 2 ore. Trascorso il tempo, sformate, decorate con le nocciole tenute da parte e servite.

Dettagli

Tempo

50 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
100 g Nocciole
50 g Zucchero
10 g Burro
5 dl Latte
4 dl Panna
230 g Tuorli
80 g Amido di mais
2 dl Marsala
90 g Albumi d'uovo
40 g Farina di grano
80 g Farina di nocciole
q.b. Zucchero di canna