Charlotte alla Vaniglia Lamponi e Cialde

Charlotte alla Vaniglia Lamponi e Cialde

La torta Charlotte alla Vaniglia Lamponi e Cialde, cremosa e gustosa, tutta da assaporare

La Charlotte alla Vaniglia Lamponi e Cialde è un dessert versatile ma delizioso, utilizzabile sia come torta che come dolce al cucchiaio

La Charlotte alla Vaniglia Lamponi e Cialde, una torta o un dolce al cucchiaio? Ai commensali l’ardua sentenza

La Charlotte alla Vaniglia Lamponi e Cialde è una variante molto interessante di uno dei più grandi classici della pasticceria Francese (anche se la sua origine è collegata con il nome della regina Inglese Charlotte, sposa di re Giorgio III), oramai popolare in tutte le cucine del mondo. Normalmente si prepara per le grandi occasioni o per cerimonie importanti, e tendenzialmente è fatta con una base di frutta. La sua forma è cilindrica con una parte centrale morbida e cremosa, su cui viene posizionata la frutta di contorno. Il tutto è racchiuso da un raccordo di biscotti. Risulta quindi evidente come vi sia un perfetto contrasto tra la cremosità e tenerezza della parte interna con il croccante del rivestimento, per un risultato degno delle più alte scuole di pasticceria. La creatività del singolo cuoco trova perciò piena applicazione, come in questo caso, dove si utilizza la Vaniglia (gusto leggero e fluido) in abbinamento al lampone (dai toni leggermente più aciduli). Tale connubio rende perfetta la nostra Torta.

Preparazione
Passo 1
Raccogliete i tuorli in una ciotola, unite lo zucchero e montate fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Portate a bollore il latte con la 1/2 bacca di vaniglia, versate a filo sul composto di uova e mescolate. Versate tutto in una casseruola, rimettete sul fuoco e fate cuocere la crema dolcemente, mescolando in continuazione, fino a 80-85 °C.
Passo 2
Togliete dal fuoco, unite la colla di pesce, ammollata in acqua fredda e ben strizzata, e incorporate. Versate la crema in un contenitore ghiacciato, e lasciate raffreddare, mescolando spesso, fino a portare la temperatura della crema a 25 °C. Montate la panna ben fredda e incorporatela alla crema mescolando delicatamente. Sbriciolate una decina di cialde e aggiungetele al composto insieme a metà dei lamponi.
Passo 3
Foderate il fondo e il bordo dello stampo con carta forno; disponete le cialde rimaste (ma tenetene da parte alcune) lungo tutto il bordo, mettendole in piedi ben affiancate le une alle altre. Riempite con il composto preparato, livellate e trasferite in frigo per almeno 5 ore. Poco prima di servire, levate dal frigo e decorate la charlotte con qualche cialda sbriciolata e i lamponi rimasti.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
120 g Zucchero
1 bacca Vaniglia
10 g Colla di pesce
5 Tuorli
4 dl Panna
3 dl Latte
3 Cialde
3 Lamponi