Cannoli alla Siciliana tradizionali

Cannoli alla Siciliana Tradizionali

Un classico della pasticceria siciliana: tradizionali cannoli con la ricotta

I Cannoli alla Siciliana sono uno di quei dolci tradizionali che non si stanca mai di mangiare. Il gusto dolce e prelibato del ripieno di ricotta incontra la croccantezza della cialda che lo avvolge

La tradizione in tavola: Cannoli alla Siciliana

I cannoli alla siciliana sono una delle specialità della cucina italiana più conosciute al mondo. La friabilità della pasta fritta, la prelibatezza del ripieno e il sapore inconfondibile del loro insieme li rendono uno dei dolci più amati in assoluto. Si dice che siano nati a Caltanissetta, che la loro origine risalga al I secolo a.C. e che siano stati inventati per festeggiare il carnevale.

Dolci, gustosi e unici, i cannoli alla siciliana ripieni di crema di ricotta costituiscono un vero e proprio patrimonio della nostra tradizione culinaria e sono una grandissima fonte di attrazione per numerosissimi turisti. Il segreto della loro bontà risiede non solo nella delicata farcitura interna ma soprattutto nella cialda di pasta fritta che avvolge la ricotta. Friabile, non troppo dolce e dal classico colore ambrato, la cialda del cannolo siciliano deve necessariamente essere croccante.

Preparare a casa i cannoli alla siciliana non è poi così difficile. La preparazione richiede sicuramente un pò di tempo, ma con un pò di pazienza e seguendo i diversi passaggi della ricetta, è possibile ottenere dei cannoli alla siciliana fatti a mano super squisiti. Mi raccomando, ricordatevi di riempire i cannoli solo poco prima di servirli per mantenere intatta tutta la loro croccantezza!

Preparazione
Passo 1

Per l'impasto

Setacciate la farina sulla spianatoia, fate la classica fontana, unite al centro lo zucchero, un pizzico di sale, il cacao, il burro e un bicchiere di marsala, e lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo.
Dategli forma di palla, avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente, mettete in frigo e lasciate riposare per circa 1 ora.
Passo 2

Per il ripieno

Passate al setaccio la ricotta, raccoglietela in una ciotola, unite lo zucchero e lavorate a fondo con un cucchiaio di legno. Unite le scorze candite (tenetene da parte qualcuna) e il cioccolato tritato e, se vi piace, aromatizzate con 1 bicchierino di rum. Amalgamate, coprite con pellicola trasparente e mettete in frigo.
Passo 3

Per la cialda di cannolo

Riprendete l'impasto per i cannoli, stendetelo con il matterello e ritagiate tanti ovali uguali lunghi circa 8 cm. Avvolgeteli intorno agli appositi cilindri di metallo, sovrapponendo i lembi e sigillandoli con un pò di albume sbattuto.
Passo 4
Scaldate abbondante olio in una padella e friggete i cannoli.
Man mano che sono pronti, scolateli su carta assorbente da cucina e lasciateli raffreddare.
Passo 5

Per la decorazione

Una volta freddi, sfilateli dalla forma e farciteli con il composto alla ricotta.
Completate con le scorzette candite tenute da parte, spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

10 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
10
+
per l'impasto
300 g Farina di grano
30 g Zucchero
15 g Cacao in polvere
1 Albumi d'uovo
1 bicchiere Marsala
25 g Burro
1 pizzico Sale
per il ripieno
300 g Ricotta di pecora
50 g Scorza d'arancia
150 g Zucchero a velo
30 ml Rum
50 g Cioccolato fondente
vi serve inoltre
10 Stampo
q.b. Zucchero a velo
per friggere
q.b. Olio di arachidi