Baklava con Mandorle e Pistacchi

Baklava con Mandorle e Pistacchi

Una golosità che non conosce confini

Baklava con Mandorle e Pistacchi è il dessert mediorientale per eccellenza capace di conquistare tutti per la sua dolcezza. Il dolce è un millefoglie di pasta fillo a cui si alterna la frutta secca tritata

Un giro in Turchia per scoprire come preparare il Baklava

Spazio alla cucina internazionale: il baklava o baclava è un dessert tradizionale proveniente direttamente dalla Turchia. Gli ingredienti sono di facile reperibilità e sfornerete un dolce goloso che vi farà subito respirare un po' dell'esotica atmosfera turca. Un vero e proprio tesoro d'Oriente, il baklava con mandorle e pistacchi è un dolce dalla storia molto antica risalente al Medio Evo, che viaggia dalla Turchia, attraverso i paesi arabi fino ad arrivare ai Balcani.

La leggenda narra che il Sultano lo servisse ai suoi soldati alla metà del mese di Ramadan durante una processione, molto probabilmente per il grande concentrato energetico degli ingredienti. Le varianti sono tante quante i paesi in cui viene preparato, tutte legate da una costante, gli strati di pasta fillo, preparata seguendo un procedimento tramandato di madre in figlia.

Bastano pochi ingredienti per realizzare il baklava con mandorle e pistacchi, una dolcezza al sapore d'oriente ideale da servire dopo i pasti per stupire piacevolmente i vostri ospiti. Preparate tutto l'occorrente necessario e scopriamo insieme come cimentarci in questo sfizioso esperimento di cucina internazionale. Ritagliatevi un po' di tempo libero e mano ai fornelli!

Il consiglio dello chef per una pasta fillo perfetta

Una volta ottenuto l’impasto e stesi gli strati, prima di spennellarli intervallateli con dei batuffoli di cotone così da assorbire tutta l'umidità della pasta e renderla ancora più croccante. Non ci resta che dilettarci nella preparazione, il baklava con mandorle e pistacchi è uno di quei piaceri da concedersi in una serata speciale.

Preparazione
Passo 1

Per la pasta fillo

Disponete la farina a fontana. Nel bicchiere di un mixer raccogliete l’acqua, i tuorli e l’olio, ed emulsionate per bene. Versate l’emulsione al centro della farina, aggiungete il baking e il sale, e impastate accuratamente fino a ottenere un composto sodo e omogeneo.
Formate una palla, avvolgete con pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per circa un’ora.
Passo 2

Per lo sciroppo

Scaldate il miele al microonde.
In un pentolino versate l’acqua e lo zucchero, mettete sul fuoco e portate alla temperatura di 105 °C.
Unite il miele caldo, mescolate e tenete da parte.
Passo 3

Montaggio e cottura

Tritate grossolanamente la frutta secca. Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta e ricavate tanti fogli sottilissimi di pasta fillo. Disponete in una teglia, foderata con carta forno, e spennellateli con il burro fuso.
Passo 5
Sovrapponete 3-4 fogli di pasta fillo e poi coprite con la frutta secca tritata.
Proseguite in questo modo a realizzare i vari strati, come fosse un millefoglie, fino a esaurimento degli ingredienti.
Tagliate a rombi e infornate a 170 °C per circa 15-20 minuti.
Sfornate, spennellate con abbondante sciroppo di zucchero, lasciate solidificare e poi servite.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
300 g Farina forte
150 g Acqua
40 g Tuorli
40 g Olio di arachidi
3 g Baking
6 g Sale
Per la farcia
150 g Pistacchi
250 g Mandorle
Per lo sciroppo
85 g Acqua
200 g Miele
220 g Zucchero
250 g Burro