Zucca in Agrodolce

Zucca in Agrodolce

Sapore deciso ed intenso

Zucca gialla in Agrodolce profumata con foglie di Menta fresca ed una macinata di Pepe nero. Un contorno gustoso per tutte le occasioni.

La Zucca in Agrodolce rievoca i profumi ed i sapori della tradizione culinaria siciliana anche se esistono molte varianti in tante altre regioni italiane. 

Intensa e corposa, costituisce un ottimo contorno a secondi piatti a base di arrosti di carne nonché a formaggi freschi e stagionati. Tipica preparazione stagionale, è ideale per allietare le tavole autunnali ed invernali.

La Zucca in Agrodolce è semplice e veloce da preparare e necessita di pochissimi ingredienti. Se è vero che il piatto dà il meglio se la mangiamo dopo un periodo di riposo, che permette alla zucca di arricchirsi di tutti gli aromi, è anche vero che la zucca in agrodolce si conserva a lungo.

La zucca è uno degli ortaggi più versatili e si presta a tantissime ricette diverse, dolci e salate. Ecco qualche consiglio su come cucinare la zucca.

Preparazione
Passo 1
Sbucciate la zucca e eliminate i semi; quindi tagliatela a fette dello spessore di circa 1 cm. Scaldate in una padella abbondante olio extravergine e friggete le fette, facendole dorare da entrambi i lati. Man mano che sono pronte, scolatele e raccoglietele in un'altra padella.
Passo 2
Profumate le fette con gli spicchi d'aglio tritati, una macinata abbondante di pepe e le foglie di menta fresca, condite con un pizzico di sale, mescolate e mettete sul fuoco. Zuccherate l'aceto, bagnate le fette e fate sfumare per qualche minuto. Al termine, levate e lasciate riposare per circa 1 ora prima di servire.

Dettagli

Tempo

10 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
1 kg Zucca
25 foglie Menta
2 cucchiai Zucchero
1 bicchiere Aceto
q.b. Sale
3 spicchi Aglio
q.b. Pepe