Dorate crosticcine golose: la salsa mornay e gratin di cavolfiore

Salsa Mornay e Gratin di Cavolfiore

Tutta l'intesità di un boccone goloso nato dalla ricetta della salsa mornay e gratin di cavolfiore

Un piatto buono e dal profumo intenso la salsa mornay e gratin di cavolfiore sono una ghiottoneria unica tutta da provare.

Come preparare la Salsa Mornay e Gratin di Cavolfiore

La salsa mornay e gratin di cavolfiore è un golosissimo esempio di pasticceria salata: ricco di sapori diversi fra loro e dalla farcitura abbondante, si tratta inoltre di un piatto adatto anche ai vegetariani. A costituire la base del piatto, troverete delle delicate cimette di cavolfiore bollite: il condimento, poi, non mancherà di deliziarvi.

Esse sono infatti disposte su uno strato di squisita salsa mornay: la besciamella è il suo ingrediente principale, ma non solo. A renderla estremamente golosa ci sono un po' di panna e una generosa spolverizzata di pepe macinato e parmigiano grattugiato. Una seconda passata di salsa e un paio di noci di burro fuse, inoltre, daranno all'insieme un aspetto ancora più invitante e appetitoso, accostate a una ricca dose di granella di nocciole e ad altro parmigiano grattugiato: a completare il tutto, la cottura in forno e al grill.

Un trionfo di bontà in cucina con la ricetta della salsa mornay e gratin di cavolfiore

Come rendere speciale e goloso il cavolfiore se non gratinandolo? La ricetta della salsa mornay e gratin di cavolfiore e quella ideale se si vuole portare in tavola un allestimento gastronomico trionfale. Saporita e dalla fragranza invitante, questa pietanza lascerà soddisfatto il palato di ogni commensale. Un piatto irrinunciabile che valorizza al meglio i frutti dell'orto regalandogli quel tocco di eleganza che in cucina non guasta mai. Una vera e propria concentrazione di gusto in una modalità di cottura davvero intrigante. Una preparazione che con la sua crostina colorita e gustosa delizia l'occhio ancor prima di appagare il palato. La salsa mornay e gratin di cavolfiore è una pietanza che nella sua sapidità ha quasi un tocco d'artista. Profumo, sapore e colore sono le tre costanti di un contorno goloso e avvincente in grado di deliziare il palato più esigente.

Preparazione
Passo 1
Preparate la salsa mornay: alla besciamella calda unite i tuorli e la panna. Completate con il parmigiano grattugiato, profumate con una macinata di pepe e regolate di sale. Amalgamate accuratamente con una frusta, fino a ottenere una composto omogeneo.
Passo 2
Mondate il cavolfiore: con un coltello eliminate i gambi e le foglie dalla base e il torsolo centrale.
Passo 3
Dividetelo in cimette e sciacquatele accuratamente sotto l’acqua corrente.
Passo 4
Portate a bollore abbondante acqua leggermente salata, tuffatevi le cimette e scottatele per pochi minuti.
Passo 5
Con una schiumarola prelevate le cimette di cavolfiore e mettetele in una ciotola con acqua e ghiaccio, così da mantenerle croccanti e di un colore brillante.
Passo 6
Scolatele e fatele asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina.
Passo 7
Imburrate una pirofila e velate il fondo con uno strato di salsa mornay.
Passo 8
Disponete le cimette di cavolfiore nella pirofila. Coprite con un generoso strato di salsa mornay.
Passo 9
Fate fondere 1-2 noci di burro e versatele sopra il cavolfiore. Spolverizzate con la granella di nocciole e il parmigiano grattugiato.
Passo 10
Infornate a 200 °C e fate cuocere per circa 20 minuti; quando mancheranno 5 minuti al termine, accendete il grill del forno e fate gratinare. Sfornate e servite.

Dettagli

Tempo

45 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
2 kg Cavolfiore
100 g Parmigiano
60 kg Granella di nocciole
q.b. Burro
q.b. Sale
Per la salsa mornay
500 g Besciamella
100 g Panna
80 g Parmigiano
60 g Tuorli
q.b. Pepe
Vi servono inoltre
q.b. Ghiaccio