Catalana di Zucca con Finferli Scamorza e Speck Croccante

Catalana di Zucca con Finferli Scamorza e Speck Croccante

La Catalana di Zucca con Finferli Scamorza e Speck Croccante, allegria in tavola, bontà in bocca

Un perfetto connubio tra croccante e morbido, la Catalana di Zucca con Finferli

La Catalana di Zucca con Finferli Scamorza e Speck Croccante, creatività e buon umore in cucina

La Catalana di Zucca con Finferli Scamorza e Speck Croccante è una ricetta altamente creativa e dal tasso di golosità altissimo. Si uniscono infatti concetti tipici della pasticceria come la Catalana con ingredienti lontanissimi da quelli che ci si potrebbe aspettare. Le somiglianze con la celeberrima Crema Catalana si limitano alla possibilità di caramellare a fuoco lo zucchero di canna, rendendo al piatto la caratteristica crosticina croccante. Per il resto troviamo una speciale alternanza di gusti tra il dolciastro della Zucca e il deciso della Scamorza che verrà ancora più sottolineato nel caso di una scelta di quest'ultima verso il tipo affumicato. Il tocco finale dello Speck croccante, oltre a rimarcare ancor di più questo aspetto, dona al preparato un ulteriore tono di sapidità. La chicca finaleè il Finferli che regala al solito le sue grandi soddisfazioni al palato dei commensali.

Preparazione
Passo 1
Tritate lo scalogno e fatelo rosolare in una padella con due cucchiai di olio; aggiungete la polpa di zucca tagliata a cubetti, bagnate con 2 dl di brodo e fate cuocere per 10-15 minuti. Non appena la zucca sarà cotta, frullatela con un mixer a immersione.
Passo 2
Raccogliete la purea ottenuta in una ciotola, unite la panna e i tuorli, e amalgamate. Regolate di sale, profumate con una macinata di pepe e passate la purea a un colino.
Passo 3
Distribuite una fetta di scamorza sul fondo delle pirofile individuali e completate con il composto di zucca preparato. Disponete le pirofile in una teglia con un po’ di acqua e fate cuocere a bagnomaria in forno già caldo a 120 °C per 30-35 minuti. Poi levate e lasciate raffreddare.
Passo 4
Mondate i funghi, passateli con un foglio di carta assorbente da cucina leggermente inumidito e tagliateli a fettine. Scaldate un filo di olio in una padella con l’aglio schiacciato, eliminate quest’ultimo, unite i funghi e fateli trifolare a fuoco vivace. Poco prima del termine, regolate di sale e profumate con una macinata di pepe e un po’ di prezzemolo tritato. Levate e tenete da parte.
Passo 5
Scaldate una padella antiaderente, aggiungete lo speck, tagliato a listerelle, e fate saltare finché saranno diventate croccanti. Spolverizzate il composto di zucca nelle cocotte con un po’ di zucchero e caramellate con il cannello (altrimenti, passate sotto il grill del forno a 220 °C per qualche minuto). Aggiungete subito i funghi trifolati e lo speck croccante, portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
200 g Funghi finferli
300 g Zucca
50 g Speck
4 fette Scamorza
50 g Panna
6 Tuorli
1 Scalogni
1 Prezzemolo
1 spicchio Aglio
q.b. Brodo vegetale
q.b. Zucchero di canna
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe