Le patate fritte secondo Luca Montersino

Le patate fritte, un classico che non conosce crisi e piace davvero a tutti. Quale che sia la forma che decidiamo di dare alla nostre patate fritte, la "pommes frites" conquisteranno comunque ogni palato e (mai come in questo caso il detto è valido) una tirerà sempre l'altra. Abbiamo chiesto allo chef Luca Montersino di darci la sua personale ricetta per ottenere delle patate fritte davvero a regola d'arte e siamo riusciti a farci svelare un paio di trucchetti ai quali generalmente non si pensa, ma che sono davvero il segreto per un risultato davvero professionale. A cominciare dal taglio...
Preparazione
Passo 1
Per le classiche patate fritte "alla francese", il taglio più indicato è quello a bastoncino.

Squadrate quindi le vostre patate e date loro la forma di bastoncini con base 1x1 cm
Passo 2
Dopo aver pelato e squadrato le patate, tagliatele a bastoncino o alla francese.

Immergetele in una ciotola riempita con acqua fredda, in modo che rilascino parte del loro amido e risultino più croccanti dopo la frittura.
Passo 3
In una pentola capiente scaldate abbondante olio di oliva, portandolo alla temperatura di 140 °C.

Immergete le patate nell’olio bollente e, poco prima che diventino dorate,
scolatele su una teglia e trasferitele in congelatore.
Passo 4
Una volta congelate, levate le patate dal freezer e friggetele nuovamente in olio caldo a 176 °C. Scolatele su un foglio di carta paglia, regolate di sale e servite.

Dettagli

Tempo

10 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
1 kg Patate
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale