Gratin di finocchi e cavolfiore alla besciamella

Il Gratin di finocchi e cavolfiore alla besciamella è un piatto davvero squisito. Provate questo contorno per una cena speciale. Gianluca Nosari
Preparazione
Passo 1
Pulite i finocchi, eliminando le canne e la base, e tagliateli a spicchi per il lungo.

Quindi lavateli e sbollentateli per qualche minuto in acqua bollente leggermente salata.

Poi scolateli e teneteli da parte.
Passo 2
Mondate il cavolfiore, tagliatelo a metà e sbollentate anch'esso per pochi minuti in acqua bollente salata. Scolatelo e riducetelo in grosse cimette.
Passo 3
Scaldate in una casseruola la besciamella.

Levate dal fuoco, arricchitela con 100 g di grana padano grattugiato e profumatela con una macinata abbondante di noce moscata.
Passo 4
Distribuite finocchi e cavolfiore, alternandoli, in una larga pirofila da forno.

Salate, pepate e velate con la besciamella arricchita, spolverizzate con il formaggio grattugiato rimasto e infornate a 180 °C, con funzione grill, fino a completa
gratinatura.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Gratinato

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
Per il gratin di finocchi
800 g Besciamella
1 Cavolfiore
150 g Grana
5 Finocchi
q.b. Sale
q.b. Noce moscata