Tiella con Burrata Puntarelle e Alici

Tiella con Burrata Puntarelle e Alici

Come preparare in modo casereccio la tiella con burrata puntarelle e alici

La tiella con burrata puntarelle e alici è una torta rustica a base di formaggio, verdure e pesce.

La tiella con burrata puntarelle e alici: sapori semplici e veraci di Gaeta

La tiella con burrata puntarelle e alici è una torta rustica, l'ideale piatto da servire come antipasto, come aperitivo oppure ad un ricco buffet. Ottima da gustare in primavera questa pietanza è ottima anche per un picnic all'aria aperta. Ha un gusto verace e casereccio tipico della cucina povera laziale.

Questo piatto di pasticceria salata è diffuso in molte regioni d'Italia, specialmente Puglia e Lazio. La ricetta che vi presentiamo è originaria di Gaeta in Lazio e, infatti, ne rappresenta tutti i ricchi sapori. Le puntarelle e le alici, un abbinamento delizioso e tipico dei contorni della cucina romana, sono utilizzate nella farcia della tiella insieme alla burrata per creare un ripieno incredibile.

La tiella con burrata puntarelle e alici è il piatto consigliato in occasioni informali come un pranzo o una cena in famiglia o tra amici. È una pietanza adatta soprattutto per gli adulti e, tuttavia, se volete, potete scegliere un ripieno diverso e più adatto anche ai bambini.

Preparazione
Passo 1
"Per l’impasto: setacciate la farina e fate la classica fontana, unite al centro l’uovo, il burro a tocchetti e un pizzico di sale e lavorate velocemente, unendo a filo l’acqua fredda necessaria a ottenere un impasto sodo e omogeneo. Formate una palla e lasciatela riposare per circa mezz’ora."
Passo 2
"Per la farcia: pulite le puntarelle, tagliatele a listerelle, lavatele e mettetele a bagno in acqua fredda per una decina di minuti. Scolatele e fatele saltare in una padella con un filo di olio e lo spicchio di aglio, schiacciato. Unite 5 filetti di acciuga, dissalati e puliti, e stemperateli."
Passo 3
"Eliminate lo spicchio di aglio e trasferite il tutto in una ciotola. Unite la burrata, ben scolata, le uova e il grana, profumate con una macinata di pepe, amalgamate e regolate di sale."
Passo 4
"Dividete l’impasto in due parti, una un po’ più grande dell’altra. Stendete la parte più grande in una sfoglia di 4 mm di spessore, foderate lo stampo, imburrato, e bucherellate la sfoglia con i rebbi di una forchetta."
Passo 5
"Farcite la tiella con il composto preparato; stendete la pasta rimasta in una sfoglia sottile, adagiatela sul ripieno e sigillate i bordi, ripiegando la pasta in eccesso verso l’interno. Bucherellate la superficie con una forchetta e spennellatela con il tuorlo, sbattuto con un goccio di acqua."
Passo 6
"Decorate con i filetti di acciuga rimasti e con l’oliva, mettete in forno già caldo a 180 °C e fate cuocere per circa 35 minuti. Levate, lasciate intiepidire, portate in tavola e servite."

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
300 g Farina di grano
100 g Burro
1 Uova
q.b. Sale
300 g Burrata
40 g Grana
10 Acciughe
1 cespo Puntarelle
1 Tuorli
1 Aglio
Olio extravergine di oliva
q.b. Pepe
1 Stampo