Tartare di fichi e gamberi

Tartare di Fichi e Gamberi

Un connubio di freschezza

La Tartare di Fichi e Gamberi è una fresca e leggera ricetta estiva. Un equilibrio di sapori ben amalgamati grazie al succo del lime e alla freschezza della menta

Mattia Poggi ci propone una ricetta di tendenza tartare di fichi e gamberi, un accostamento molto delicato e ideale per un antipasto raffinato e moderno. La ricetta è semplicissima da preparare, ma dal momento che gli ingredienti vengono serviti crudi, mi raccomando di assicurarvi che i gamberi siano freschissimi.

In quanto ai fichi, è inutile ripetere che frutta e verdura vanno consumate soltanto nella stagione in cui maturano spontaneamente. Una ricetta che porta in tavola tutta la leggerezza e i profumi dell'estate. Non vi resta che mettervi all'opera e scoprire la preparazione. Buon aperitivo!

Preparazione
Passo 1
Sgusciate i gamberi, incideteli sul dorso ed eliminate il filamento scuro dell'intestino. Quindi tagliateli a cubetti. Condite la dadolata con un filo d'olio, un pizzico di sale e una macinata di pep30e.
Aggiungete il succo del lime e qualche foglia di menta tritata, mescolate e lasciate marinare per una mezz'ora al fresco.
Passo 2
Lavate e asciugate un fico e tagliatelo a fette sottili.
Sbucciare i fichi rimasti, tagliate la polpa a cubetti e aggiungeteli alla dadolata.
Distribuite la tartare in piccoli cucchiai di ceramica bianchi da finger food. Decorate con 1/2 fettina di fico, spolverizzate con una macinata di pepe e servite.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Crudo

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
5 Fichi
8 Gamberi
1 Menta
1 Lime
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe