Supplì alla Mediterranea

Supplì alla Mediterranea

Il profumo e il gusto di mare del supplì alla mediterranea

Il supplì alla mediterranea è un delizioso antipasto fritto ideale da servire caldo.

Il supplì alla mediterranea: tutto il gusto di un antipasto fritto

Il supplì alla mediterranea è uno sfizioso antipasto fritto ottimo soprattutto servito caldo. Questo delizioso piatto è ricco e sostanzioso. Ideale per un pranzo o una cena tra amici oppure per un ricco buffet. Il supplì è uno stuzzichino rustico tipico della cucina romana e caratterizzato dalla caratteristica forma allungata e dalla farcitura di riso vialone nano, solitamente cucinato in un brodo di carne. La nostra ricetta rivisita in modo originale e fantasioso quella tradizionale e propone un antipasto arricchito di sapori di mare e mediterranei. Il ripieno, infatti, è impreziosito da un misto di pesce, olive taggiasche e capperi. Il supplì alla mediterranea è un piatto semplice e casereccio. La sua preparazione è un po' lunga ma non temete perché il gusto ricco e indimenticabile di questo antipasto vale tutto il tempo che spenderete nel cucinarlo. Inoltre, è un piatto che piace a tutti, adulti e bambini. Preparatevi ad un grande successo con questa delizia.
Preparazione
Passo 1
Sgocciolate con cura il tonno dal liquido di conservazione e sminuzzatelo con una forchetta. Scaldate un filo di olio in una casseruola, aggiungete metà tonno e lasciate insaporire per qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno. Versate la passata di pomodoro, regolate di sale, pepate e fate cuocere fino a ottenere una salsa della giusta consistenza.
Passo 2
Tostate il riso in un’altra casseruola senza aggiunta di grassi. Bagnate con un mestolo di brodo bollente e portate a cottura, aggiungendo altro brodo caldo man mano che viene assorbito. Poco prima del termine, regolate di sale. Levate dal fuoco, aggiungete la salsa preparata, unite il parmigiano grattugiato e 1 uovo, sbattuto, e mantecate. Stendete il risotto su un vassoio e lasciate raffreddare.
Passo 3

Per il ripieno

Sciacquate i capperi per eliminare il sale di conservazione e tritateli. Tritate anche le olive taggiasche. Scaldate un filo di olio in una padella, aggiungete il tonno sminuzzato rimasto, il trito di capperi e quello di olive, e lasciate insaporire per qualche minuto. Levate e tenete da parte.
Passo 4
Bagnatevi le mani con acqua ben fredda, raccogliete un pugno di riso nel palmo di una mano e dategli la forma di una crocchetta ovale. Inserite al centro un po' del ripieno preparato e richiudete con il riso. Passate il supplì prima nella farina, poi nelle uova rimaste, sbattute, e infine nel pangrattato, e premete bene per far aderire la panatura.
Passo 5
Procedete così per tutti i supplì.
Passo 6
Friggete i supplì in abbondante olio di semi ben caldo (la temperatura giusta è di 170-180 °C). Man mano che sono pronti, scolateli su carta assorbente da cucina. Serviteli ben caldi.

Dettagli

Tempo

70 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
200 g Riso Vialone
160 g Tonno
50 g Capperi
50 g Olive taggiasche
80 g Parmigiano
2 dl Passata di pomodoro
3 Uova
q.b. Brodo vegetale
q.b. Farina di grano
q.b. Pangrattato
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Olio di arachidi
q.b. Sale
q.b. Pepe