Sgonfiotti di stracchino e bietole

Una ricetta facile e veloce per preparare dei rustici davvero gustosi: sono gli sgonfiotti con stracchino e bietole. Golosi finger food ripieni di bieta e stracchino, gli sgonfiotti di Cristina Lunardini sono perfetti da servire come antipasto veloce o come sfizioso aperitivo insieme a un bicchiere di buon vino. La doratura data dall'uovo poi e i semi di sesamo in superfice li rendono davvero gradevoli.
Preparazione
Passo 1
In una padella fate rosolare l’aglio e il peperoncino con un filo di olio; unite le bietole, strizzate e tritate finemente, e fate insaporire per una decina di minuti. Salate, spegnete e raffreddare. Una volta fredde, unite lo stracchino e amalgamate.
Passo 2
Su un piano di lavoro infarinato tirate la sfoglia abbastanza sottile; distribuite noci di ripieno a distanza regolare (circa 10 cm), coprite con un'altra sfoglia e premete con le dita intorno al ripieno per eliminare l'aria.
Passo 3
Con una rotella ricavate gli sgonfiotti, sigillando bene i bordi. Disponete su una teglia, rivestita con carta forno, spennellate con l’uovo, leggermente sbattuto, e cospargete con i semi di sesamo. Infornate a 190° C e fate cuocere per circa 15 minuti. Sfornate e servite.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
250 g Pasta sfoglia
200 g Formaggio spalmabile
200 g Bieta
1 Uova
1 spicchio Aglio
q.b. Peperoncino
q.b. Semi di sesamo
q.b. Farina di grano
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale