Polpettine di Melanzane con Salsa Agrodolce

Polpettine di Melanzane con Salsa Agrodolce

Polpettine di Melanzane con Salsa agrodolce: quando ''vegetariano'' significa anche ''goloso''

Polpettine di Melanzane con Salsa agrodolce: profumi dell'orto e tanta fantasia per un piatto sano e goloso.

Polpettine di Melanzane con Salsa agrodolce: il finger food che mette tutti d'accordo.

Si sa: tutto ciò che è fritto è più buono! Ecco perché le polpette sono una delle pietanze più amate dai golosi di ogni età. Ma un tempo, quando le famiglie numerose non potevano permettersi acquistare la carne, le brave massaie cercavano nell'orto gli ingredienti per preparare le loro polpettine: melanzane al posto della carne, e poi basilico, spezie e tutto quanto la fantasia suggeriva.

Questa tradizione ebbe origine nelle regioni dell'Italia meridionale dove le Polpette di Melanzane sono ancora oggi molto presenti, sulle tavole del pranzo domenicale o nelle vie dei centri storici che sempre più spesso sono animate dai banchi dello street food.

Un'irresistibile ghiottoneria, perfetta per aprire il pranzo o per comporre un buffet che coniughi tradizione e creatività, amore per il buon cibo e alimentazione vegetariana.

Le polpettine di melanzane sono perfette da portare sulla tavola di un'occasione informale o, perché no, in vista di un cocktail party organizzato all'ultimo secondo.

Accompagniamo le polpettine di melanzane con una salsa agrodolce preparata con passata di pomodoro fresco, aceto di vino rosso, zucchero, aglio e olio. Ma vediamo meglio come procedere...

Preparazione
Passo 1
Preparate la salsa. Scaldate un filo di olio in una casseruola con lo spicchio di aglio, schiacciato. Eliminate quest'ultimo, versate la passata e fate cuocere per qualche minuto.

Aggiungete lo zucchero e l'aceto e fate restringere a fuoco vivace. Al termine, regolate di sale, levate e tenete da parte.
Passo 2
Lavate e asciugate le melanzane, spuntatele, tagliatele a metà per il lungo e cuocetele a vapore 30-40 minuti, con la parte della polpa verso l'alto. Al termine, levatele e lasciatele intiepidire.

Quindi ricavate la polpa, raccoglietela in un coline, pressatela per eliminare l'acqua di vegetazione in eccesso e tenete da parte.
Passo 3
Spezzettate la mollica di pane e fatela ammollare in un po' di acqua. Fate ammollare a parte anche l'uvetta e tritate le mandorle.

Raccogliete la polpa di melanzana in una ciotola, unite la mollica, ben strizzata, i formaggi e le uova.
Passo 4
Aggiungete  l'uvetta, scolata e strizzata, e le mandorle, profumate con un po' di menta tritata, regolate di sale e amalgamate.
Passo 5
Modellate tante polpette di media grandezza. Miscelate un po' di pangrattato con un po' di farina di grano duro, e passateci le polpette, premendole con le mani per far aderire l'impanatura.

Scaldate abbondante olio in una padella e friggete le polpette.
Passo 6
Man mano che sono pronte, scolatele su carta assorbente da cucina. Al termine salatele.

Raccogliete le polpettine in un piatto di servizio, guarnite con qualche fogliolina di menta, uvetta e un po' di mandorle e servite, con la salsa a parte.

Dettagli

Tempo

50 minuti

Porzioni

8 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
8
+
3 Melanzane
50 g Mollica di pane
40 g Pecorino
40 g Parmigiano
2 Uova
2 cucchiai Uvetta
1 cucchiaio Mandorle
1 Menta
q.b. Farina di grano duro
q.b. Pangrattato
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
350 g Passata di pomodoro
4 cucchiai Aceto di vino rosso
2 cucchiai Zucchero
1 spicchio Aglio