Panzerotti Salsiccia San Marzano e Treccia di Bufala

Panzerotti Salsiccia San Marzano e Treccia di Bufala

Panzerotti salsiccia San Marzano: un fritto dorato e fragrante che nasconde un ripieno ricco e preli

Panzerotti Salsiccia San Marzano: un'idea originale e golosa da gustare ben calda e fragrante.

Antipasti, piatti unici o finger food: i Panzerotti Salsiccia San Marzano sono sempre irresistibili.

Panzerotto, pizza fritta o calzone: comunque lo si chiami, questa squisitezza ha un posto d'onore su tutte le tavole italiane, dove è sempre accolto con entusiasmo. Dorato, fragrante, ripieno di ogni bontà, come resistergli? Benché le sue origini vadano ricercate nelle tradizioni gastronomiche del nostro meridione, il panzerotto è molto apprezzato in ogni regione del Bel Paese, in cui viene arricchito ed interpretato secondo le tradizioni locali. I panzerotti salsiccia San Marzano e treccia di bufala sono un'alternativa golosissima e sempre perfetta per un pranzo informale tra amici o per un originale e ricco buffet. Ma per cucinare un panzerotto perfetto occorre preparare la pasta con la massima cura, affinché risulti liscia e ben lievitata: un morbido preludio al cuore sorprendentemente ricco del panzerotto.
Preparazione
Passo 1
Per l’impasto: stemperate il lievito in 2,6 dl di acqua. Setacciate la farina in una ciotola, fate la classica fontana, versate al centro l’acqua con il lievito stemperato e l’olio, unite lo zucchero e iniziate a impastare. Completate con il sale e lavorate ancora fino a ottenere un impasto liscio ed elastico.
Passo 2
Dategli forma di palla, coprite con un foglio di pellicola trasparente e lasciate lievitare a temperatura ambiente per una quarantina di minuti. Trascorso il tempo, modellate tante palline di impasto da circa 50 g l’una, disponetele ben distanziate su una teglia, foderata con carta forno, copritele con un canovaccio e lasciate lievitare per circa 1 ora, o comunque fino al raddoppio del volume iniziale.
Passo 3
Per il ripieno: tritate la cipolla e fatela soffriggere in padella con un filo di olio. Aggiungete la salsiccia, spellata e sgranata, e i pomodori a pezzetti, salate, pepate e proseguite la cottura fino a ottenere una sorta di ragù denso. Intanto, tagliate la treccia di mozzarella a dadini, raccoglieteli in un colapasta e lasciateli asciugare per una decina di minuti.
Passo 4
Stendete le palline di impasto con i polpastrelli, cercando di appiattirle in modo uniforme per ottenere altrettanti dischetti. Farcite i dischetti con un po’ di ragù e con i dadini di treccia di mozzarella. Piegateli a metà, sigillando i bordi, e lasciateli riposare per 20 minuti.
Passo 5
Versate abbondante olio di semi in una padella. Mettete sul fuoco e portate a 170 °C, quindi friggete i panzerotti. Man mano che sono pronti e ben dorati, scolateli su carta assorbente da cucina. Serviteli ben caldi.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

8 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
8
+
500 g Farina manitoba
25 g Lievito di birra
2 cucchiai Olio extravergine di oliva
10 g Sale
5 g Zucchero
400 g Pomodoro San Marzano
400 g Salsicce
1 Cipolle rosse
q.b. Olio di arachidi
q.b. Pepe