Ostriche gratinate alla Rockefeller

Ecco una ricetta da veri "lord": le ostriche gratinate alla Rockefeller. Sulla tavola di una cena elegante e sofisticata non possono proprio mancare le ostriche. Ma come ben sapete, amo personalizzare anche i piatti più semplici. Ed è per questo che voglio proporvi la mia ricetta delle ostriche gratinate alla Rockfeller, un'idea che ho avuto pensando ad un antipasto raffinato e invitante. Mattia Poggi
Preparazione
Passo 1

Tritate finemente gli spinaci, gli scalogni, il sedano e il prezzemolo e raccogliete tutto in una casseruola. Aggiungete il burro, un pizzico di sale, il pangrattato, una spruzzata di tabasco e il pernod e fate cuocere per 15 minuti a fuoco medio.


Levate dal fuoco e passate tutto a un setaccio (o frullate) per ottenere un composto omogeneo. Lasciate raffreddare e mettete in frigorifero.

Passo 2

Aprite le ostriche, recuperando il loro liquido. Sgusciate i molluschi, eliminate le conchiglie piatte e lavate quelle concave. Distribuite il sale grosso in uno strato di un paio di cm in una teglia da forno. Inumiditelo leggermente e adagiateci le conchiglie con dentro i molluschi.

Passo 3

Bagnate ogni ostrica con un po’ del suo liquido, filtrato. Aggiungete in ogni conchiglia una cucchiaiata del composto preparato, facendo in modo da riempirla completamente. Infornate a 200° C e fate cuocere per 10-15 minuti fino a completa gratinatura. Levate e servite immediatamente.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Gratinato

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
24 Ostriche
150 g Spinaci
2 Scalogni
1 costa Sedano
2 Prezzemolo
80 g Burro
100 g Pangrattato
q.b. Tabasco
Pernod
1 cucchiaino Pere
q.b. Sale grosso
q.b. Sale