Minipie con Scarola Cicoria Pinoli e Uvetta

Minipie con Scarola Cicoria Pinoli e Uvetta

Gustose tartellette ripiene con scarola cicoria pinoli e uvetta

Le Minipie con Scarola Cicoria Pinoli e Uvetta sono delle tortine di piccole dimensioni ma grande come gusto

Le Minipie con Scarola Cicoria Pinoli e Uvetta non sono solo piccole tortine, ma grandi esempi di bontà

Le Minipie con Scarola Cicoria Pinoli e Uvetta non sono solamente dei semplici tortine salate, ma dei fantastici esempi di come si possa fondere un elemento di base anglosassone come la Pie (ovvero torta ripiena) con degli ingredienti tipicamente Italiani e sudisti come le verdure, i Pinoli e l'Uvetta.

L'utilizzo che se ne ricava da questa ricetta è molteplice, e spazia dal contornare un sofisticato aperitivo, fino a essere parte integrante di un buffet, magari in un elegante evento mondano. Nel mondo del finger food questa preparazione richiede una piccola accuratezza nella gestione della pasta che deve essere perfettamente amalgamata per evitare grumi o bolle d'aria.

Due ingredienti tipici della gastronomia siciliana come i Pinoli e l'Uvetta e le Verdure come la Scarola regalano la connotazione tipicamente nostrana e rendono saporita e golosissima questa torta. Vediamo nel dettaglio come si preparano queste deliziose tartellette ripiene con scarola, cicoria, pinoli e uvetta.

Preparazione
Passo 1

Per la pasta matta

Disponete la farina a fontana, unite al centro 50 g di olio, il vino, l’uovo e un pizzico di sale (se occorre, potete aggiungere un goccio di acqua); impastate bene, formate una palla, coprite con un canovaccio e fate riposare in frigo per una mezz’ora.
Passo 2

Per il ripieno

Mondate e sciacquate la scarola e la cicoria; tagliate tutto a julienne e fate saltare in padella con l’aglio e un filo di olio. Unite le olive tritate, l’uvetta, strizzata, i pinoli, le acciughe e i capperi, dissalati e tritati; regolate di sale e di pepe e lasciate insaporire per un altro minuto. Spegnete e fate intiepidire.
Passo 3
Stendete la pasta in una sfoglia sottile e rivestite gli stampini per tartellette, imburrati. Premete bene ed eliminate la pasta in eccesso. Farcite con le verdure e chiudete con un altro dischetto di sfoglia.
Passo 4
Spennellate con l’uovo e spolverizzate con i semi di girasole. Punzecchiate la superficie con una forchetta, infornate a 180 °C e fate cuocere per circa 20 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e servite.

Dettagli

Tempo

25 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
per la pasta matta
500 g Farina 0
1 Uova
70 ml Vino bianco
50 g Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
per il ripieno
1 cespo Scarola
1 mazzo Cicoria
50 g Uvetta
50 g Pinoli
100 g Olive nere
5 filetti Acciughe
1 cucchiaio Capperi
1 spicchio Aglio
q.b. Pepe
q.b. Olio extravergine di oliva
inoltre serve
6 Stampini monoporzioni
q.b. Burro
1 Uova
q.b. Semi di girasole