Gattò di Patate e Melanzane

Gattò di Patate e Melanzane

Gattò di Patate e Melanzane: un secondo sfizioso e versatile

Gattò di Patate a pasta gialla lesse e Melanzane fritte, insaporito con Caciocavallo grattugiato e Uova a rondelle

Gattò di Patate e Melanzane: uno sformato ricco e saporito ideale per ogni occasione

Il Gattò di Patate e Melanzane è uno sformato ricco e nutriente. Di semplice e veloce preparazione, è ideale per qualsiasi occasione. Perfetto come piatto unico oppure come secondo, può essere servito anche come antipasto o per un fresco aperitivo sfizioso, semplicemente tagliandolo a cubetti regolari, infilzati con uno stecchino. Il ripieno già saporito si arricchisce di gusto per la presenza del caciocavallo grattugiato. Tuttavia, i più golosi possono aggiungere della pancetta affumicata a dadini, del prosciutto cotto oppure della mortadella. Solitamente, il Gattò di Patate e Melanzane va servito caldo, appena sformato, ma è ottimo anche freddo. Conservato in frigorifero, mantiene inalterati i profumi ed il sapore. Pertanto, potrete tranquillamente portarlo con voi in occasione di un pic-nic all'aria aperta, per le scampagnate con gli amici oppure al mare.

Preparazione
Passo 1
"Lavate e asciugate le melanzane. Tagliatele a fet- te spesse circa 1 cm, spolverizzatele di sale grosso, raccoglietele in un colapasta e lasciatele spurgare per un paio di ore con sopra un peso. Trascorso il tempo, sciacquatele e asciugatele con un foglio di carta assorbente da cucina."
Passo 2
"Scaldate abbondante olio in una padella capien- te e friggete le fette di melanzana. Man mano che sono pronte, scolatele su un foglio di carta assor- bente da cucina. Al termine salatele. Intanto fate rassodare 2 uova per 8 minuti a partire dal bollore. Poi scolatele, sgusciatele e affettatele sottilmente."
Passo 3
"Lavate e asciugate le patate. Raccoglietele in una casseruola, copritele di acqua e fatele cuocere per 20 minuti a partire dal bollore. Poi scolatele, sbuc- ciatele e passatele ancora calde allo schiacciapa- tate, raccogliendo il passato in una ciotola."
Passo 4
"Incorporate al passato le uova rimaste, il prezze- molo e il caciocavallo, regolate di sale e amalga- mate. Ungete lo stampo con un po' di olio e spolve- rizzatelo con del pangrattato. Riempitelo con metà del passato di patate, rivestendo anche i bordi, e livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio."
Passo 5
"Coprite con le melanzane, il primo sale a fette, e le uova sode tagliate a rondelle, completando con il passato rimasto. Condite con un paio di cucchiai di olio, mettete in forno preriscaldato a 200 °C e fate cuocere per 45 minuti, o comunque finché il gattò sarà ben gratinato. Levatelo, lasciatelo ripo- sare per una mezz'oretta, sformatelo e servitelo."

Dettagli

Tempo

25 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
1 kg Patate
500 g Melanzane
150 g Caciocavallo
4 Uova
1 Prezzemolo
q.b. Pangrattato
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Sale grosso