Cuori Fritti di Mortadella

Un buon fritto si riconosce dalla croccantezza e dalla quantità di olio nel nostro piatto e non potete privarvi del piacere dei cuori fritti di mortadella. Lo chef Massimo Malantrucco ci svela i segreti di questa ricetta perfetta per il mese di febbraio, per San Valentino, con dei cuori ripieni di ottima mortadella e formaggio di capra, un antipasto perfetto per la vostra cena. Lasciatevi coccolare da questa ricetta e naturalmente dalla gustosissima frittura....
Preparazione
Passo 1
Stendete il pane in cassetta con un matterello.

In un mixer da cucina raccogliete il formaggio e la mortadella, e frullate fino a ridurre il tutto a una pasta omogenea.
Passo 2
Spalmate la metà di questa crema su una fetta di pane.
Passo 3
Quindi tagliate la fetta in quattro strisce uguali nel senso della lunghezza.
Passo 4
Arrotolate le fette una alla volta, procedendo dalle due estremità.
Passo 5
Spennellate con un po’ di uovo sbattuto e unitele al centro, così da ottenere un cuore.

Realizzate gli altri cuori fino a esaurimento del pane.
Passo 6
Cospargete un lato dei cuori con la salvia, finemente tritata.

Infarinateli e sgrondateli per bene, facendo cadere la farina in eccesso.
Passo 7
Passateli nell’uovo, a cui avrete aggiunto un pizzico di sale, e infine nel pangrattato.
Passo 8
In una padella scaldate l’olio di semi e friggetevi i cuori.
La quantità di olio dovrà arrivare all’altezza di metà cuore, in modo tale che la cottura risulti omogenea una volta girato.
Quando saranno ben dorati, scolateli e fateli asciugare bene su carta assorbente da cucina.

Impiattate e servite.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
2 fette Pancarré
100 g Mortadella
100 g Formaggio di capra
4 foglie Salvia
1 Uova
50 g Farina di grano
100 g Pangrattato
200 ml Olio di arachidi
q.b. Sale