Cous Cous alla Trapanese

Cous Cous alla Trapanese

Il cous cous alla trapanese è un primo piatto ricco e gustoso a base di pesce

Il cous cous alla trapanese è un piatto prelibato ricco di sapori e profumi a cui è impossibile resistere.

Come preparare il cous cous alla trapanese secondo la ricetta tipica della cucina siciliana

Il cous cous alla trapanese è uno dei piatti siciliani più famosi e apprezzati in tutto il mondo grazie alla ricchezza del condimento e al suo incredibile profumo di mare. Tanto pesce fresco, pomodori maturati sotto il sole e delle buone mandorle dolci: sono questi gli ingredienti principali del mitico cous cous alla trapanese, che da tempo immemore presenzia nelle tavole imbandite a festa dei siciliani. Questo perché è un piatto che riempe di gioia solo alla vista, mette d'accordo grandi e piccoli, ed è perfetto sia da mangiare come primo piatto, sia da servire come fresco buffet estivo. Preparare il cous cous alla trapanese in casa richiede del tempo a disposizione e una giusta dose di pazienza, ma ogni fatica verrà ripagata dalla soddisfazione che solo un piatto dalla tradizione così antica può regalare.
Preparazione
Passo 1
In una ciotola, versate circa 1 litro di acqua in cui far sciogliere 50 g di sale. In una larga ciotola disponete un pugno di semola e un cucchiaio di acqua e, con un movimento rotatorio, fate impregnare la semola poco a poco. Aggiungete il resto della semola e dell’acqua, fino ad avere un impasto umido. Lasciatelo riposare coperto per una mezz’ora.
Passo 2
Lavate i pesci, deliscateli e privateli della testa, tenete i filetti da parte. Soffriggete i resti in una casseruola con 3-4 cucchiai di olio, conditeli con un pizzico di sale, profumate con una foglia di alloro, una cipolla tagliata a pezzi e il sedano, infine ricoprite di abbondante acqua e cuocete con il coperchio a fuoco moderato per circa 20-30 minuti. Eliminate le lische e passate il tutto.
Passo 3
In una padella fate scaldare 5-6 cucchiai di olio, soffriggetevi la cipolla a pezzetti, l’aglio, aggiungetevi i pomodori a cubetti e infine unitevi i filetti di pesce. Coprite il tutto con acqua e lasciate cuocere per 20-30 minuti. Preparate un trito di prezzemolo, aglio e mandorle e amalgamatelo con la zuppa, lasciandola infine coperta.
Passo 4
Conditela semola con un filo di olio extravergine e lavoratela sempre con le mani, in modo da farla impregnare bene. Prendete la couscoussiera, disponete sulla parte con il fondo bucherellato 3 o 4 foglie di alloro e versateci sopra la semola; poggiatela sull’imboccatura della seconda pentola, colma di acqua, facendo però attenzione che il fondo della couscoussiera non tocchi l’acqua.
Passo 5
Preparate con acqua e farina un impasto molto morbido che servirà da collante tra la couscoussiera e la pentola sottostante, dovete formare un cordone e sigillare le due pentole per impedire la fuoriuscita di vapore. Praticate dei fori nella semola con l’aiuto di un mestolo di legno, quindi mettete sul fuoco con il coperchio. Quando il vapore uscirà dal cous cous calcolate un’ora e mezza per la cottura.
Passo 6
Una volta cotto il cous cous riversatelo nei contenitori, innaffiatelo con il brodo di pesce in modo che si bagni per bene, copritelo con un panno e lasciatelo riposare per almeno mezz’ora.
Passo 7
Infine disponete il cous cous su un piatto abbastanza largo e condite con la zuppa di pesce in precedenza preparata. Portate in tavola e gustate.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
1 kg Semola
q.b. Acqua
q.b. Olio extravergine di oliva
4 Alloro
q.b. Sale
1 kg Pesce bianco
300 g Pomodoro San Marzano
2 Cipolle bianche
1 Sedano
3 spicchi Aglio
50 g Mandorle
1 Prezzemolo