Calzone Napoletano

Calzone Napoletano

Calzone napoletano Provola Ricotta e Salame: lo street food più amato della città partenopea

Il calzone napoletano è ripieno di ricotta e salame. Prepararlo è molto semplice e chiaramente ci si può sbizzarrire con il ripieno come meglio crediamo.

Il calzone classico la conosciamo un po' tutti e abbiamo già imparato insieme a prepararlo, ma sapete come cucinare un vero calzone napoletano?

Come preparare il Calzone Napoletano

Il calzone napoletano è una specialità tipica della tradizione della regione Campania: famoso e apprezzato in tutto il mondo, non mancherà di deliziare anche il vostro palato con il suo gusto unico e ricco. La base è costituita da pasta per pizza: l'impasto risulterà così piacevolmente morbido e fragrante.

Lavorata in una sfoglia di forma rotonda, viene condita con sale e un po' d'olio extravergine di oliva. Incontrerete inoltre una farcitura estremamente ricca e golosa: la mozzarella e il salame, di tipo Napoli, vengono innanzitutto tagliati a dadini.

La ricotta è invece dapprima passata al setaccio, quindi unita agli altri due ingredienti e amalgamata con parmigiano grattugiato e un uovo: il ripieno è dunque disposto sulla sfoglia, che viene poi chiusa nella classica forma a mezzaluna caratteristica di questa ricetta; spennellata con un altro po' d'olio, viene infine cotta in forno.

Calzone napoletano Provola Ricotta e Salame: un grande classico della tradizione partenopea.

Nella città in cui passato e presente, tradizione e modernità si incontrano e si fondono in un vivace e costante divenire, anche il cibo diventa arte e metodo di comunicazione. Qui, a Napoli, il Calzone '''mbuttunato'', cioè ripieno, è un classico tanto antico ed amato quanto la famosissima pizza margherita.

E come quest'ultima è ottenuto da ingredienti poveri, sapientemente mescolati. Ancora oggi il ripieno classico, fatto di Ricotta, Provola e Salame, è decisamente il più richiesto.

Per scoprire il motivo gustate il Calzone napoletano ancora ben caldo: vi verrà subito incontro la bianca delicatezza della ricotta, e, poco dopo, il gusto sapido del salame locale. Ma alla fine la provola, succulenta e prepotente, reclamerà il posto d'onore ed avvolgerà tutto con il suo inconfondibile sapore

Preparazione
Passo 1
Accendete il forno e impostate la temperatura al massimo calore. Tagliate a dadini la mozzarella, raccogliete la dadolata in una ciotola e lasciatela asciugare. Tagliate a dadini anche il salame e mettetelo da parte.
Passo 2
Passate al setaccio la ricotta (che dovrà essere asciutta) e raccoglietela in una ciotola. Unite la mozzarella e il salame, aggiungete un cucchiaio di parmigiano e l’uovo e lavorate tutto con un cucchiaio di legno per amalgamare.
Passo 3
Lavorate per qualche minuto la pasta per pizza su una spianatoia leggermente infarinata, quindi stendetela in una sfoglia rotonda spessa circa 1/2 cm. Condite con un filo di olio e un pizzico di sale, quindi distribuite il ripieno su metà della sfoglia, radunandolo un po’ più verso il centro, per lasciare il bordo libero.
Passo 4
Piegate la parte di sfoglia libera sul ripieno e chiudete il calzone a mezzaluna, sigillando bene il bordo e rinforzandolo. Trasferite il calzone su una teglia leggermente unta, spennellate la superficie con olio di oliva, infornate e fate cuocere per 15-20 minuti. A cottura ultimata, levate, portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

1 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
250 g Impasto pizza
60 g Mozzarella
60 g Salame
100 g Ricotta vaccina
40 g Parmigiano
1 Uova
q.b. Farina di grano
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale