Arancine Nere con Gamberi ed Erba Cipollina

Arancine Nere con Gamberi ed Erba Cipollina

Colore originale e ripieno a sorpresa per le arancine nere con gamberi ed erba cipollina

Le arancine nere con gamberi ed erba cipollina sono una nuova ricetta squisita e raffinata per feste e buffet

Rivisitazione del fritto siciliano in chiave marina con le arancine nere con gamberi ed erba cipollina

Le arancine nere con gamberi ed erba cipollina sono una ricetta alternativa delle famose arancine al ragù. Questo piatto siciliano famoso in tutta Italia è diventato un elemento immancabile negli aperitivi e nei buffet di varie occasioni, sia in situazioni formali o famigliari. Presentandosi nella loro forma sferica, le arancine nere con gamberi ed erba cipollina sono un mix tra classico e cucina moderna: benché siano uno dei più rinomati finger food, il colore nero e l'aggiunta delle erbe donano a questo piatto un tocco originale che renderà l'assaggio unico. La pietanza fritta nella famosa pastella, risulta croccante all'esterno con una sorpresa all'interno. Le arancine nere con gamberi ed erba cipollina vi faranno fare un figurone con il loro sapore unico e innovativo.

Preparazione
Passo 1

Preparazione 1.

Lessate il riso in acqua salata e aromatizzata con il nero di seppia per 15-18 minuti su fiamma media, in modo che l’acqua venga completamente assorbita. Una volta pronto, spegnete e aggiungete il burro a pezzetti. Unite il formaggio grattugiato, regolate di sale e mescolate per amalgamare gli ingredienti.
Passo 2

2.

Stendete il riso in una teglia piatta, coprite con pellicola trasparente e lasciate intiepidire. Per il ripieno: in una padella fate soffriggere il cipollotto tritato con un filo di olio e un cucchiaio di acqua su fiamma medio bassa; unite i gamberi tritati e un pizzico di sale, e fate cuocere per 3 minuti. Profumate con l’erba cipollina tritata e tenete da parte.
Passo 3

3.

Con l’aiuto di un cucchiaio, prelevate 120-130 g di riso, formate una sfera, schiacciatela al centro con la mano formando un incavo e sistemate un cucchiaino di ripieno. Chiudete la base dell’arancina e modellatela dandole una forma a sfera.
Passo 4

4.

Proseguite a realizzare le altre arancine fino a esaurimento degli ingredienti. Per la pastella: con una frusta mescolate la farina con il sale e l’acqua fino a ottenere un composto liscio. Tuffate le arancine nella pastella, avendo cura di ricoprirle interamente, e poi passatele nel pangrattato.
Passo 5

5.

Scaldate l’olio a 170-180 °C e friggete una, due arancine alla volta per non abbassare la temperatura, fino a doratura. Scolatele, fatele asciugare su carta assorbente da cucina e servitele immediatamente.

Dettagli

Tempo

45 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
q.b. Sale
q.b. Olio extravergine di oliva