Bloody Mary con ostriche

Se siete amanti dei cocktail non potete non saper preparare il cocktail dei cocktail: il Bloody Mary. Una bevanda a base di pomodoro, arricchita in questa versione"raffinata" dal sapore particolare delle ostriche. Vi proponiamo quindi una variante del classico Bloody Mary, da preparare con le ostriche. Naturalmente non può mancare il protagonista del Bloody Mary: il pomodoro.  Per il nostro Bloody Mary abbiamo garantito la qualità dei prodotti, utilizzando la passata di pomodoro datterino Così Com'è.
Preparazione
Passo 1
Sbucciate il cetriolo, tagliatelo a metà nel senso della lunghezza ed eliminate i semi con uno scavino.

Lavate il sedano e asciugatelo. Ritagliate la parte superiore, circa 8-10 cm, che vi servirà per la guarnizione finale. Le parti restanti tritatele grossolanamente.
Passo 2
Nel boccale di un frullatore raccogliete la cipolla tritata, la polpa di cetriolo e il sedano tritato. Versate la passata, condite con un pizzico di sale e di pepe, un filo di olio e frullate fino a ottenere una crema fluida e omogenea.

Versate metà succo in una ciotola; distribuite quello restante negli stampini per i cubetti di ghiaccio e mettete in freezer.
Passo 3
Aggiungete al succo di pomodoro la vodka, il tabasco, il succo di limone e la salsa Worcestershire e amalgamate.

Coprite e trasferite in frigorifero fino al momento di servire. Con l'apposito coltellino aprite le ostriche e togliete delicatamente il mollusco interno.
Passo 4
Versate il succo di pomodoro nei tumbler, aggiungete qualche cubetto di ghiaccio al pomodoro e le ostriche, e guarnite con i gambi di sedano.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Crudo

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
200 g Passata di pomodoro
20 cl Vodka
1 Cipolle bianche
1 Cetrioli
1 Succo di limone
1 cucchiaio Salsa Worcester
4 Tabasco
4 coste Sedano
8 Ostriche
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe