Pie di Finocchi e Cipolline

Pie di Finocchi e Cipolline

Pie di finocchi e cipolline: una torta rustica sfiziosa e saporita

Una pie apparentemente facile ma che richiede molta cura: la pie di finocchi e cipolline. Prova questa ricetta davvero gustosa.

Come preparare in casa la prelibata e golosa pie di finocchi e cipolline, una torta rustica perfetta da gustare come ricco primo piatto

In inverno non c'è niente di meglio di un buon pasto caldo per riscaldarci e ristorarci, ancor meglio se possiamo condividerlo con la nostra famiglia e con chi amiamo. Per voi e per loro abbiamo pensato a una ricetta squisita ed elaborata, che grazie al suo aspetto invitante e al suo profumo vi regalerà un sorriso e una buona dose di buonumore.

Vi presentiamo la meravigliosa pie di finocchi e cipolline, uno sformato di pasta lievitata alle mandorle, ripieno con cremoso formaggio e ortaggi in agrodolce. Impossibile resistere alla bontà e alla fragranza genuina della pie di finocchi e cipolline, una torta calda e nutriente, perfetta da assaporare come primo piatto o sfizioso antipasto. Un pranzo domenicale o una cena tra amici, decidete voi l'occasione migliore: la nostra pie vi conquisterà al primo assaggio!

Preparazione
Passo 1
"Miscelate le farine in una ciotola, unite l’olio, il lievito di birra, stemperato nel vino, un pizzico di sale e un po’ di prezzemolo tritato, e lavorate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla, avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e lasciate riposare per 1 ora."
Passo 2
"Versate lo zucchero e 2 cucchiai di acqua in una casseruola. Mettete su fuoco vivace e fate cuocere finché lo zucchero si sarà sciolto. Aggiungete le cipolline e fatele dorare bene. Unite i finocchi, lavati e tagliati a lamelle sottili, e proseguite la cottura per 5 minuti. Sfumate con l’aceto, completate con l’aglio tritato e una macinata di pepe, condite con un filo di olio e un pizzico di sale, e mescolate. Levate e lasciate raffreddare."
Passo 3
"Raccogliete il tutto nella pirofila, unta con un filo di olio, aggiungete il roquefort, tagliato a pezzetti, e mescolate. Riprendete l’impasto e lavoratelo sulla spianatoia leggermente infarinata. Stendetelo in una sfoglia non troppo sottile e ritagliate un ovale un po’ più grande della pirofila. Sbattete l’uovo e spennellate i bordi della pirofila. Appoggiate la sfoglia sulla preparazione, facendola sbordare, e "pinzatela" lungo tutto il bordo per sigillarla."
Passo 4
"Spennellate la sfoglia con un po’ di uovo sbattuto, mettete in forno già caldo a 180 °C e cuocete per 40 minuti, fino alla doratura. Levate, lasciate riposare per una decina di minuti e servite."

Dettagli

Tempo

50 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
200 g Farina di grano
50 g Farina di mandorle
100 g Olio di arachidi
40 g Vino bianco
25 g Prezzemolo
2 g Lievito di birra
q.b. Sale
500 g Cipolline
200 g Finocchi
100 g Roquefort
100 g Zucchero
50 g Aceto di mele
1 Aglio
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Pepe
1 Uova