Minitimballi di Polenta e Funghi al Gratin

Minitimballi di Polenta e Funghi al Gratin

I sapori della cucina casereccia nei minitimballi di polenta e funghi al gratin

I minitimballi di polenta e funghi al gratin sono un antipasto sfizioso ottimo da gustare in autunno

I minitimballi di polenta e funghi al gratin: un antipasto semplice e sostanzioso

Agli amanti di sapori semplici e autunnali i minitimballi di polenta e funghi al gratin sono l'antipasto consigliato. In questo piatto i ricchi strati di polenta si alternano ai delicati funghi misti trifolati e arricchiti di formaggio e spezie. È facile e veloce da preparare e ottima in tutte le occasioni. I funghi sono un abbinamento classico della polenta. Il gusto semplice e delicato si sposa perfettamente con questo sostanzioso piatto tipico della cucina casereccia dell'Italia settentrionale. Il tocco finale è dato dalla cottura gratinata che rende lo strato di funghi e formaggio una vera e propria delizia croccante dai sapori indimenticabili. I minitimballi di polenta e funghi al gratin sono ideali non solo come antipasto ma anche come secondo piatto. È un piatto che i vostri commensali apprezzeranno sicuramente. Inoltre, grazie all'uso della farina di mais, è un'ottima soluzione se qualcuno tra i vostri ospiti ha un'intolleranza al glutine.
Preparazione
Passo 1
Versate 1,5 l di acqua in una pentola (o in un paiolo di rame), aggiungete 1 cucchiaio raso di sale grosso e portate a bollore. Versate la farina a pioggia nell’acqua in ebollizione e mescolate continuamente con un cucchiaio di legno, facendo attenzione che non si formino grumi.
Passo 2
Quando avrete incorporato tutta la farina, la polenta ancora morbida comincerà a fare grosse bolle in superficie; abbassate il fuoco e, da questo momento, fate cuocere per circa 35-40 minuti, continuando a mescolare energicamente e facendo attenzione che non si attacchi sul fondo.
Passo 3
Trascorso il tempo, la polenta comincerà a staccarsi dai bordi della pentola. A questo punto, calcolate altri 10 minuti di cottura, sempre mescolando. Al termine, versate la polenta su un tagliere, livellatela a uno spessore di circa 2 cm e lasciate raffreddare. Quindi, con il coppapasta, ritagliate tanti dischi (dovranno essere almeno 16).
Passo 4
Mentre la polenta è in cottura, pulite i funghi, e tagliate quelli più grandi a fettine non stroppo sottili. Scaldate un filo di olio in una padella con l’aglio schiacciato. Eliminate quest’ultimo, unite i funghi e fateli trifolare. Regolate di sale, profumate con un po’ di prezzemolo tritato e lasciate insaporire un paio di minuti ancora. Levate e tenete da parte.
Passo 5
Distribuite un disco di polenta nelle pirofile imburrate. Coprite con un generoso strato di funghi (tenendone da parte un po’ per la guarnitura) e chiudete con un altro disco di polenta. Spolverizzate con abbondante emmentaler, mettete in forno già a caldo a 200 °C e fate gratinare per una decina di minuti. Levate, guarnite con i funghi tenuti da parte, portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

8 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
8
+
300 g Funghi
450 g Farina di mais
1 Prezzemolo
1 Aglio
q.b. Emmental
q.b. Burro
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale grosso
q.b. Sale