Cavolo nero con la fettunta

Cavolo nero con la Fettunta

Tutta la bontà del cavolo nero con la fettunta

Il cavolo nero con la fettunta è un piatto buono e genuino da portare sulle vostre tavole direttamente dalla tradizione toscana

< h2 >Cavolo nero con fettunta: la genuinità sulla vostra tavola < /h2> Il cavolo nero con fettunta è una portata tipica della cucina tradizionale toscana. Si tratta di un piatto genuino adatto per essere servito come antipasto, ma anche come secondo piatto o perchè no, come contorno. Semplice da preparare è un ottimo modo per portare sulle nostre tavole il cavolo nero, ortaggio non sempre apprezzato quanto si dovrebbe. Esso infatti possiede notevoli proprietà benefiche a livello cardiaco, antinfiammatorio e antinvecchiamento. Inoltre è utile per contrastare il colesterolo alto ed è ricco di vitamine e sali minerali. Accompagnato con un buon filo d'olio extravergine di oliva è un toccasana per il nostro organismo. Scopriamo insieme come preparare questa gustosa ricetta per assaporare sulla nostra tavola i sapori tipici della cucina toscana. Un tuffo tra le valli del Chianti, passando per le anse dell'Arno, finendo nelle locande della Firenze medievale.
Preparazione
Passo 1
Mettete sul fuoco un paiolo con abbondante acqua salata. Lavate bene le foglie del cavolo, eliminate la parte dura del gambo e, quando l’acqua raggiunge il bollore, tuffatele nella pentola. Fate cuocere per 10 minuti, poi scolatele e tenetele da parte.
Passo 2
Nel frattempo, fate arrostire le fette di pane sulla brace, strofinatele con un po’ di aglio, sistematele su un vassoio e ricopritele con il cavolo nero lessato. Aggiungete un paio di cucchiai di acqua di cottura e condite con olio, sale e pepe.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
2 cespi Cavolo
q.b. Pane
q.b. Aglio
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe