Caponata alla siciliana

Caponata alla siciliana

Caponata alla siciliana, un vero tripudio di sapori

La Caponata alla siciliana ha origini povere e contadine, ma è diventata una vera regina della cucina con quasi 37 varianti

Caponata alla siciliana, il Mediterraneo in un piatto

La ricetta della Caponata alla siciliana è talmente buona da non poter mancare nel vostro menù: il perfetto mix di sapori dato dalle melanzane fritte e dal sugo di pomodoro, unita a sedano, cipolla, olive e capperi in salsa agrodolce danno vita a un portata irresistibile. La storia di questo piatto della tradizione inizia con l'arrivo degli Spagnoli, che usavano preparare una sorta di zuppa di verdure arrichita con la Lampuga, un pesce che i siciliani chiamano Capone. I contadini, che non potevano permettersi il pesce, ma avevano abbondanza di verdure dell'orto, sostituirono il Capone con le melanzane, rigorosamente fritte e tagliate a tocchetti. Oggi, in Sicilia, si contano circa 37 varianti di questa ricetta, tanta è l'attenzione che ogni provincia ha riservato a questo piatto. Di solito servita come antipasto o come contorno, la Caponata può diventare anche un piacevole piatto unico, accompagnata da fette di pane tostato.

Preparazione
Passo 1
Lavate le melanzane, mondatele e tagliatele a cubetti. Sistematele a strati in un colapasta, cospargete con il sale grosso, coprite con un peso e fate riposare per circa un’ora. Trascorso il tempo, sciacquate la dadolata, asciugatela con un foglio di carta assorbente da cucina e friggetela in abbondante olio di semi ben caldo. Una volta dorata, scolatela su un foglio di carta assorbente da cucina e tenete da parte.
Passo 2
Tagliate i pomodori a metà, eliminate i semi e fateli a dadini. Tagliate le olive a spicchi. Sciacquate i capperi per eliminare il sale di conservazione, asciugateli e tritateli. Fate ammollare l’uvetta in acqua tiepida. Affettate le cipolle e fatele appassire in una casseruola con un filo di olio.
Passo 3
Mondate il sedano, tagliatelo a listerelle e sbollentatelo per pochi minuti in acqua bollente leggermente salata; scolatelo direttamente nella casseruola con le cipolle, aggiungete la dadolatina di pomodoro, le olive, i capperi, i pinoli e l’uvetta, ammollata e ben strizzata, e fate cuocere per 10-15 minuti.
Passo 4
Aggiungete la dadolata di melanzane, profumate con qualche foglia di basilico e proseguite la cottura per 10 minuti, a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Unite lo zucchero e l’aceto, mescolate e completate la cottura finché l’aceto sarà evaporato. Regolate di sale, levate e lasciate insaporire per qualche ora. Distribuite la caponata nei vasetti e servite.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
1 kg Melanzane
500 g Sedano
2 Cipolle bianche
200 g Olive verdi
6 cucchiai Capperi
100 g Uvetta
80 g Pinoli
6 Pomodori pelati
50 g Zucchero
1 bicchiere Aceto
1 Basilico
q.b. Olio di arachidi
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale grosso
q.b. Sale