Tartellette ai Funghi e Cardamomo

Tartellette ai Funghi e Cardamomo

Squisito antipasto monoporzione

Tartellette ai Funghi e Cardamomo un antipasto semplice da preparare e davvero molto aromatico per portare in tavola con il minimo sforzo una ricetta davvero sfiziosa

Una ricetta dal sapore speziato: Tartellette ai Funghi e Cardamomo

Le tartellette ai funghi e cardamomo sono un antipasto veloce a base di pasta briseè ideali da servire sia come antipasto che come aperitivo o buffet. Una ricetta con i saporiti funghi champignon e porcini secchi aromatizzati dalla presenza del cardamomo. Il cardamomo è una spezia conosciuta fin dai tempi antichi, durante i quali veniva usata per produrre profumi. Oggi è la terza spezia più cara al mondo, dopo la vaniglia e lo zafferano, ed è molto utilizzata nella cucina turca, iraniana e indiana.

Negli ultimi anni il cardamomo ha riscosso molto successo anche nella nostra cucina. Il suo sapore forte e aromatico, infatti, è perfetto per arricchire qualsiasi ricetta. Ne basta poco per insaporire un piatto. Il cardamomo è dotato di molte proprietà curative che riguardano soprattutto l'apparato digerente. Prova a farcire le tartellette di pasta briseè con funghi e un pizzico di cardamomo e scoprirai che non solo il loro accostamento è molto gradevole, ma che possono essere un'ottima soluzione per organizzare un antipasto alternativo o un aperitivo originale.

Le tartellette sono simili a delle crostatine e possono essere sia salate che dolci. Quelle salate solitamente vengono realizzate con l'utilizzo della pasta brisée, ma se preferite potete prepararle anche con la pasta sfoglia o la frolla salata. Lo chef Daniele Persegani ci insegna a preparare in poco tempo le prelibate tartellette, a base di pasta briseé, con funghi e cardamomo per sorprendere i propri ospiti con un gustoso sapore speziato.

Preparazione
Passo 1
Pulite e tagliate a julienne gli champignon.
Mettete in ammollo i porcini secchi in acqua bollente.
Stendete la pasta brisée in una sfoglia spessa circa 1/2 cm. Imburrate e infarinate gli stampini e foderateli con la pasta. Bucherellate il fondo e mettete in frigo per 1 ora.
Passo 2
Trascorso il tempo, levate, adagiate sulla base un foglio di carta forno e riempite con fagioli secchi. Mettete in forno già caldo a 180 °C e fate cuocere per 10 minuti. Poi sfornate, eliminate la carta e i fagioli, e lasciate raffreddare.
Intanto fate ammollare i porcini in acqua calda; tagliate le fette di champignon a dadini (tenendone da parte qualcuna intera per la decorazione).
Passo 3
Scolate i porcini e tritateli finemente. Scaldate un filo di olio in una casseruola con l’aglio, schiacciato. Eliminate quest’ultimo, unite i porcini tritati e fate trifolare per qualche minuto.
Aggiungete la dadolata di champignon e proseguite la cottura per una decina di minuti.
Passo 4
Nel frattempo, sgusciate le uova in una terrina, unite il parmigiano, un goccio di latte, il cardamomo, e un po’ di prezzemolo tritato e amalgamate. Quando i funghi saranno cotti, salate, pepate e lasciate raffreddare.
Unite il composto preparato, amalgamate e distribuite tutto nelle tartellette.
Passo 5
Mettete in forno già caldo a 170 °C e fate cuocere per circa 30 minuti.
Quindi levate, guarnite con le fette di champignon tenute da parte e con qualche foglia di prezzemolo, e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
1 confezioni Pasta brisée
400 g Funghi champignon
10 g Funghi porcini
3 Uova
1 ciuffo Prezzemolo
1 cucchiaino Cardamomo
1 spicchio Aglio
3 cucchiai Parmigiano
q.b. Latte
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
ed inoltre
6 Stampini monoporzioni
q.b. Burro
q.b. Farina di grano