La tartare di ombrina alla mediterranea è un antipasto di pesce saporito e profumato

Tartare di Ombrina alla Mediterranea

Come preparare la tartare di ombrina alla mediterranea

La tartare di ombrina alla mediterranea è un gustoso antipasto di pesce insaporito da agrumi e spezie secondo la tradizione culinaria italiana.

La tartare di ombrina alla mediterranea: un classico delicato e sfizioso ispirato ai sapori e ai profumi di mare

La tartare di ombrina alla mediterranea è un fresco e leggero antipasto di pesce. I filetti di ombrina sono insaporiti da capperi sotto sale, pomodori secchi, olio d'oliva, pistacchi e succo di limone e sono resi ancora più ricchi e golosi dall'aggiunta di sottili strisce di pasta sfoglia speziata con la paprica. L'ombrina è un pesce caratterizzato da carni bianche di sapore sfizioso e molto pregiate. Questo gustoso pesce si trova soprattutto nel Mare Mediterraneo e, in particolare, nel Mar Adriatico. Il segreto di questo antipasto è l'accostamento bilanciato di sapori, infatti il gusto acidulo del limone viene accompagnato sapientemente da quello dolciastro dei pistacchi e da quello aromatico dei pomodori secchi. La tartare di ombrina alla mediterranea è ottima in estate in occasione di pranzi o cene formali o informali. I sapori delicati e aromatici di questo antipasto conquisteranno i vostri commensali.
Preparazione
Passo 1
Preriscaldate il forno a 180 °C. Stendete sottilmente la pasta sfoglia sul piano di lavoro in un rettangolo di 15 cm di larghezza per 10 cm di lunghezza. Distribuite sulla sfoglia il parmigiano e la paprica. Utilizzando una rotella tagliapasta, ricavate delle strisce uguali spesse circa 1 cm.
Passo 2
Arrotolate le strisce di pasta su se stesse, tenendo ferma un’estremità. Sistemate le girelle ottenute su una teglia, rivestita con carta forno, e infornate per 20 minuti. A cottura ultimata, togliete dal forno e lasciate raffreddare.
Passo 3
In una ciotola emulsionate 5 cucchiai di olio con il succo di limone e regolate di sale e pepe. Sciacquate con cura i capperi sotto l’acqua corrente, tamponateli per bene e sminuzzateli. Sgocciolate i pomodori dall’olio di conservazione e tritateli grossolanamente.
Passo 4
Con un coltello ben affilato tagliate a tartare i filetti di ombrina. Raccoglieteli in una terrina, aggiungete i pistacchi, i capperi e i pomodori. Mescolate delicatamente, irrorate con la vinaigrette e amalgamate. Con un coppapasta distribuite la tartare nei piatti individuali, guarnite la superficie con metà fiore di cappero e accompagnate con una piccola girella aromatizzata.

Dettagli

Tempo

45 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
450 g Ombrina
50 g Pistacchi
80 g Capperi
100 g Pomodori secchi
1 Succo di limone
100 g Pasta sfoglia
60 g Parmigiano
1 cucchiaio Paprica
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe