Spaghetti Fritti

Degli spaghetti così non li avete mai assaggiati: spaghetti fritti di patate. Una ricetta divertente e preziosa per stupire i vostri amici. Gli spaghetti fritti che vi proponiamo sono perfetti da servire come un classico piatto di spaghetti tradizionali. Potete sistemarli al centro del tavolo come portata da stuzzicare con gli amici. Il tocco in più? Una spruzzata di ketchup sugli spaghetti fritti a mo' di salsa di pomodoro. Et voilà la sorpresa è servita.
Preparazione
Passo 1
Lavate le patate e sbucciatele, quindi con l’apposito strumento ricavate tanti spaghetti. Raccoglieteli in una ciotola con acqua fredda e fateli riposare per 20 minuti.
Passo 2
Trascorso il tempo di riposo, scolateli e asciugateli con carta assorbente da cucina. Scaldate abbondante olio in una padella capiente, immergete gli spaghetti, pochi alla volta, e friggeteli.
Passo 3
Quando saranno ben dorati, scolateli e fateli asciugare su carta assorbente da cucina. Distribuiteli nelle ciotoline individuali, spolverizzateli con un pizzico di sale e un po' di prezzemolo tritato, e servite.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
3 Patate
Prezzemolo
q.b. Olio di arachidi
q.b. Sale grosso