Sformatini fichi pancetta e toma

La ricetta degli sformatini di fichi, pancetta arrotolata e toma è un'invenzione dello chef Sergio Maria Teutonico, il quale ci dimostra come è possibile accostare sapientemente un frutto molto dolce come il fico, un salume sapido come la pancetta e un formaggio fragrante quale la toma piemontese.

I fichi verranno utilizzati sia come ingrediente dello sformato, sia per la guarnizione. Nello sformato metteremo la ricotta, il sale e il pepe, oltre alla toma. La pancetta arrotolata, infine, va resa croccante in padella. 

Preparazione
Passo 1
Sbucciate  i fichi e tagliateli a cubetti di un cm di lato. In una ciotola capiente sbattete le uova con la ricotta; aggiungete la farina e i fichi a cubetti, e amalgamate accuratamente. Salate e pepate. Ungete alla perfezione con l’olio gli stampini monouso. Versate il composto di fichi fino a poco meno della metà, cospargete con la toma a cubetti e coprite con altro composto fino ad arrivare ai tre quarti dello stampino.
Passo 2
Infornate a 180 °C e fate cuocere per circa 15-20 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire, quindi sformate gli sformatini. Tagliate la pancetta a listerelle e fatela rosolare in una padella su fuoco vivace fino a farla diventare ben croccante.
Passo 3
Sciacquate i fichi per la guarnizione e tagliateli a fettine sottili. Disponeteli nei piatti da portata e adagiatevi sopra gli sformatini. Guarnite con la pancetta croccante, completate con un filo di olio, profumate con una macinata di pepe e il prezzemolo, e servite.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
4 Uova
100 g Fichi
150 g Farina di grano
100 g Ricotta vaccina
100 g Toma
200 g Pancetta
1 Prezzemolo
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
per la guarnizione
4 Fichi