Rosa senza Spine

Bello e profumato come il fiore di cui porta il nome, la rosa senza spine di chef Campoli è l'antipasto che stavate aspettando per deliziare gli ospiti con sapori semplici e delicati. Tenero carpaccio di branzino marinato in una speciale salsa di fragole e succo di limone, che fonde gli aromi della frutta in un risultato sorprendente. L'antipasto gourmet lascerà di stucco i vostri ospiti, spingendo il palato oltre i limiti del sapore, grazie all'abbinamento inconsueto e riuscitissimo che ha come protagonista la fragola, frutto di stagione la cui dolcezza è sfruttata in preparazioni sia dolci che salate. Scopriamo i segreti della rosa senza spine di Fabio Campoli, un'entrée che, come la regina dei fiori, incanterà già dal profumo.
Preparazione
Passo 1
Lavate bene le fragole, eliminate il picciolo e tagliatele a pezzetti. Raccoglieteli in un mixer da cucina e frullateli; unite il succo dei limoni e un pizzico di sale, mescolate e tenete da parte.
Passo 2
Tagliate la polpa di branzino a fettine non troppo sottili e trasferitele nella marinatura di fragole e limone.

È importante che le fette siano leggermente spesse, altrimenti la marinatura penetrerà troppo nel tessuto, coprendo la fragranza del pesce. Trasferite in frigorifero e lasciate riposare per circa 30 minuti.
Passo 3
Trascorso il tempo di marinatura, scolate le fettine di branzino e distribuitele nei piatti da portata. Adagiate al centro un po’ di insalatina e condite con un filo di olio a crudo e una macinata di pepe rosa. Portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Crudo

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
400 g Branzino
200 g Fragole
2 Limoni
200 g Insalata mista
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe rosa