Supplì al pesto e roquefort

Supplì al pesto e roquefort

Come preparare i supplì al pesto e roquefort

I supplì al pesto e roquefort sono un ottimo preludio per ogni tipologia di menù. Questa portata è adatta per ogni ricorrenza.

Ricetta dei supplì la pesto e roquefort

I supplì al pesto e roquefort possono essere un ottimo antipasto, adatto a stupire i propri ospiti. Questo piatto semplice e veloce, donerà colore alla propria tavola, stuzzicando il palato dei commensali con il proprio sapore delicato ma allo stesso tempo deciso. Adatto a qualsiasi stagione e tipologia di pranzo, questo tipo di supplì si abbina bene sia alla carne che al pesce. Che sia inverno o estate i supplì al pesto e roquefort, sapranno conquistare i propri ospiti, stimolandone non solo il palato, ma anche l'olfatto con il loro profumo di basilico e la vista con i loro colori. Infatti, spesso questi supplì si servono adagiati su di un letto di foglie di basilico. Questa ricetta facile e veloce, non necessita di molto impegno nella preparazione. Inoltre, gli ingredienti sono facilmente reperibili ovunque.

Preparazione
Passo 1
Mondate il porro, affettatelo sottilmente e fatelo appassire in una casseruola con metà burro. Aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto. Bagnate con un mestolo di brodo bollente e portate a cottura il risotto, aggiungendo altro brodo man mano che viene assorbito. Poco prima del termine, regolate di sale, pepate e mescolate.
Passo 2
Una volta a cottura, levate il risotto dal fuoco, unite il burro rimasto, il pesto e 1 uovo, leggermente sbattuto, e mantecate. Stendete il risotto in una teglia e lasciatelo raffreddare.
Passo 3
Bagnatevi le mani con acqua ben fredda, raccogliete un pugno di riso nel palmo di una mano e dategli la forma di una crocchetta ovale. Inserite al centro qualche dadino di roquefort, e richiudete con il riso. Passate il supplì prima nella farina, poi nelle uova rimaste, sbattute, e infine nel pangrattato, e premete bene per far aderire la panatura. Procedete così per tutti i supplì.
Passo 4
Friggete i supplì in abbondante olio di semi ben caldo (la temperatura giusta è di 170-180 °C). Man mano che sono pronti, scolateli su carta assorbente da cucina. Al termine, serviteli nei piatti individuali su un’insalatina di soncino, spicchi di pera e gherigli di noce, condita con un’emulsione di olio, aceto di mele, sale e pepe.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
400 g Riso Vialone
1 Porri
50 g Burro
180 g Pesto
200 g Roquefort
3 Uova
q.b. Brodo vegetale
q.b. Farina di grano
q.b. Pangrattato
q.b. Olio di arachidi
q.b. Sale
q.b. Pepe
250 g Insalata songino
2 Pere
2 Noci
q.b. Aceto di mele
q.b. Olio extravergine di oliva