Panelle

Panelle

Le Panelle, un cibo della tradizione ghiotto e versatile

Servite da sole o come companatico, ancora caldissime, le Panelle sono l'ideale per un aperitivo o una pausa sfiziosa

Le panelle, il simbolo dello street food palermitano

Piccole, dorate e croccanti, le panelle sono ormai di diritto uno dei simboli dello street food del capoluogo siciliano. Gustate da sole, accompagnate dalle "crocchè" di patate. Oppure usate come condimento della classica focaccina con il sesamo, sono apprezzate per gusto caratteristico della farina di ceci aromatizzato con il prezzemolo. La storia di questa ricetta si perde nella notte dei tempi. Già durante la dominazione araba in Sicilia, infatti, era stata introdotta la tradizione di utilizzare i ceci per ricavarne una farina. Un prodotto da cuocere sul fuoco per realizzare questo cibo povero ma saporito. Un ingrediente che tutti potevano permettersi. Più tardi, durante la dominazione angioina, nacque l'usanza di friggere le panelle. Un escamotage che offre ulteriore sapore alla ricetta.
Preparazione
Passo 1
Mescolate in una casseruola la farina con circa 750 ml di acqua. Mescolate con cura fino ad aver eliminato completamente tutti i grumi, aggiustate di sale e pepe.
Passo 2
Accendete il fuoco e fate cuocere il composto per circa 40 minuti, mescolando in continuazione fino alla fine.
Passo 3
Unite il prezzemolo tritato, spegnete il fuoco e trasferite il composto in una forma per plum-cake foderata con carta da forno. Fate raffreddare e riponete in frigorifero per 2 ore.
Passo 4
Fate scaldare in una padella l’olio per friggere e, quando sarà ben caldo, mettetevi le panelle tagliate a fette di circa 1 cm. Scolatele e fatele asciugare su carta da cucina, servitele ancora calde ai commensali.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In padella

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
500 g Farina di ceci
500 ml Olio extravergine di oliva
q.b. Acqua
1 Prezzemolo
q.b. Sale
q.b. Pepe