Pacchero farcito all'amatriciana

Pacchero Farcito all'Amatriciana di Montersino

Un classico italiano rivisitato

Luca Montersino ci prepara un classico della tradizione culinaria italiana rivisitato in modo originale e gustoso

Il pacchero è un prodotto utilizzato in moltissime ricette che la nostra tradizione culinaria ci offre.

In questo caso Luca Montersino propone il pacchero come uno stuzzichino elaborato e gustoso, ricco di tradizione e di innnovazione allo stesso tempo.

L'amatriciana è la farcia del pacchero; mentre a dargli quella marcia in più ci pensa un delizioso composto di cipolle. Il tutto viene fritto e impanato all'interno di una crosta croccante alla salvia.

Potrebbe apparire come una ricetta dalla difficile realizzazione, invece vi renderete conto di come ingredienti classici e una lavorazione sapiente rendono un semplice stuzzichino un piatto gourmet facile da realizzare.

Guardate la video ricetta del pacchero farcito all'amatriciana

Pacchero farcito all'amatriciana

 

 

Preparazione
Passo 1

Per il ripieno all'amatriciana

Friggete il guanciale con un filo di olio, aggiungete il peperoncino, il pepe e sfumate con il vino bianco (a piacere).

Aggiungete i pomodori pelati e fate cuocere a fuoco violento per una 20 di minuti senza coperchio. A fine cottura frullate tutto e legate con il cristal mais.
Passo 2

Per le cipolle fondenti

In una casseruola tagliate a fettine le cipolle bianche mettete l'acqua, il burro, il vino bianco e l'alloro.

Aggiungetre sale e pepe e cuocete per 20 minuti a fuoco basso.
Passo 3
Prendete le cipolle cotte e frullatele insieme al pecorino semi stagionato, create una crema da legare, se è il caso, anche questa con un po' di crystal mais.

Nel frattempo bollite i paccheri e scolateli al dente.
Passo 4
Disponete i paccheri bolliti e scolati al dente, in piedi (se disponibile su uno stampo in silicone).

Farciteli all'interno con crema di amatriciana, crema di cipolle e pecorino e poi di nuovo, crema all'amatriciana e metteteli in congelatore.
Passo 5

Per la panatura doppia

Ua volta congelati, prendeteli e passateli due volte in uova, farina di riso e pane panko aromatizzato alla salvia.

Frigeteli in olio di mais a 170 gradi per qualche minuto e serviteli caldi su carta assorbente.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

DIFFICILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
per il ripieno all'amatriciana
240 g Guanciale
2 Peperoncino
1500 g Pomodori pelati
q.b. Pepe
20 g Amido di mais
per le cipolle fondenti
400 g Cipolle
80 g Burro
200 g Acqua
200 g Vino bianco
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Alloro
300 g Pecorino
per la crosta croccante alla salvia
400 g Uova
120 g Farina di riso
20 g Salvia
800 g Pane panko
per friggere
q.b. Olio di semi